Conte: “Alla Juve devi convivere con lo stress e con la vittoria”

di Stefano Rodinò Commenta

Alle ore 10 si è tenuta la conferenza stampa pre partita di Antonio Conte. L’allenatore della Juventus, alla vigilia della sfida contro il Chievo Verona, ha dato la carica, ma si è anche tolto qualche sassolino dalla scarpa, dichiarandosi infastidito dalle voci di mercato che girano in questo periodo sulla Juventus. Parole di elogio anche per Quagliarella, quasi pronto a rientrare e dare il suo contributo per rimanere in alto. Proprio su una Juve in alto, da scudetto, Conte ha dichiarato:

Noi in corsa per lo scudetto? Quando sei la Juve devi convivere con pressione, stress e vittoria. Per noi deve essere la normalità. Siamo alla quinta giornata, il fatto di essere partiti bene deve farci crescere autostima e fiducia nei nostri mezzi

Antonio Conte continua il suo discorso, e ne approfitta per bacchettare i giornalisti che stanno parlando di mercato già alla quinta giornata:

C’è tantissimo da lavorare da parte nostra anche se mi dispiace continuare a leggere notizie di mercato. Non è giusto nei confronti di un gruppo che sta facendo cose importanti. Sentire nomi e agenti che si propongono mi dà molto fastidio. Con la società non parleremo né in questi giorni, né prossimamente. Il mercato è lontano anni luce

Il mister si è soffermato anche sui singoli, in particolare sul nuovo ruolo di Vucinic, usato come prima punta e “regista” d’attacco:

In Nazionale gioca sempre prima punta mentre Jovetic è accanto a lui. È un giocatore completo che può fare tutti i ruoli offensivi. In ogni caso per me non esistono prime o seconde punte, ma solo punte centrali. Lui è una punta centrale e ha caratteristiche e qualità tecniche importanti. Lavorandoci sono situazioni che hanno sia Matri, Toni, Del Piero che Quagliarella. Basta lavorarci sopra

Proprio su Quagliarella arrivano le ultime dichiarazioni della conferenza stampa, che faranno felici i molti tifosi del napoletano, considerato titolare da Conte, non appena si sarà ristabilito:

Quagliarella? Si sta allenando e sta recuperando da un infortunio al ginocchio. Io non vedo l’ora di vedere con il mio occhio che posso utilizzare Fabio perché con lui faremo un grande salto di qualità. Si sta allenando meglio, c’è un processo di metabolizzazione dell’infortunio. Deve completare il discorso da un punto di vista psicologico. Poi quando starà meglio aspettatevi che lo schieri titolare

Intanto domani si riparte da Vucinic-DelPiero, con l’obiettivo di non perdere altri punti contro le “piccole”. Perchè è da qui che passa il cammino per una stagione vincente.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>