Inter, e se fosse Zenga il dopo-Benitez?

di Marco Mancini Commenta

Foto: AP/LaPresse

Fino a ieri tutti gli indizi portavano a Leonardo sulla panchina dell’Inter, ma oggi qualcosa è cambiato. Può essere solo un evento casuale, ma fatto sta che Walter Zenga, il cui nome veniva accostato ai nerazzurri da settimane, non è più l’allenatore dell’Al Nasr. E stato licenziato (o il suo contratto è stato rescisso consensualmente, ancora questo non è chiaro), ma fatto sta che guardacaso nel giorno in cui viene ufficializzato l’addio a Benitez, l’Uomo Ragno ritorna di nuovo sul mercato.

La pista Leonardo non è molto chiara, visto che il brasiliano continua a ribadire ai microfoni di non sapere nulla di una presunta trattativa con l’Inter, e poi non avrebbe nemmeno tanto senso prendere lui se Moratti non ha intenzione di acquistare 2-3 calciatori di livello. E se avesse voluto acquistarli, tanto valeva tenere Benitez.

Intanto cominciano già a circolare i numeri sul presunto contratto per l’ex allenatore del Milan, 3 milioni a stagione fino al 2012, con opzione per il prolungamento di un anno se dovesse vincere l’attuale campionato, ma visto come stanno al momento le cose sembra solo fantasia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>