Juventus: Gilardino sarà bianconero o a gennaio o a giugno

di Marco Mancini Commenta

Foto: AP/LaPresse

La rosa dei possibili attaccanti che approderanno in bianconero pare essersi ristretta ad uno, massimo due nomi. Quello più probabile è Gilardino, che Della Valle non vuol cedere a gennaio, ma che sicuramente non potrà trattenere a giugno.

L’attaccante vuole andar via, e a giugno rischia di essere ceduto a parametro zero, per questo potrebbe convenire a tutti uno scambio con Amauri con un conguaglio da parte dei bianconeri di 8-10 milioni. Questi fondi potrebbero arrivare dalla Germania dove lo Schalke 04 (e non solo) vorrebbe ingaggiare Sissoko.

Nel caso in cui la Fiorentina decidesse di trattenere la punta azzurra, Marotta potrebbe spostare le sue attenzioni proprio su un attaccante dello Schalke, quell’Huntelaar ceduto probabilmente troppo in fretta dal Milan, vista la gran quantità di gol che sta mettendo a segno in Germania, il quale potrebbe rientrare proprio nella trattativa per Sissoko. A quel punto i bianconeri dovrebbero sborsare appena 5-7 milioni, che potrebbero derivare dalla vendita di Amauri. Nel caso in cui andasse male anche quest’altra trattativa si potrebbe pensare a Gilardino a giugno.

Si allontanano invece le ipotesi Dzeko e Mario Gomez. Il primo ora è più vicino al Real Madrid, con Mourinho che l’ha esplicitamente chiesto per sostituire Benzema, ma a giugno, mentre la punta del Bayern Monaco, di cui sembra che i bavaresi vogliano liberarsi, costa troppo e non dà le stesse garanzie del bosniaco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>