Pallone d’oro: voti sbagliati e invalidati, il caos mette in discussione Messi

di Marco Mancini 2

Foto: AP/LaPresse

Sembrava che assegnare il Pallone d’Oro a Messi fosse giusto perché è senza dubbio il calciatore più forte al mondo, ma all’indomani della premiazione le polemiche, che già erano accese negli scorsi mesi, si sono improvvisamente trasformate in un vero e proprio caos.

Ha cominciato a protestare Van Bommel, capitano della nazionale olandese, il quale ha denunciato che il suo voto è stato invalidato perché ha votato per due suoi connazionali, Sneijder e Robben. Ma non finisce qui perché Gustavo Cabrera, capitano del Guatemala, ha invece spiegato di aver votato per Xavi, ma il suo voto è invece stato assegnato a Xabi (Alonso).

Addirittura c’è anche chi sospetta brogli, come alcuni rappresentanti di nazionali africane che davano il primo posto a calciatori diversi come Maicon, e persino Mesut Ozil. Sicuramente il trofeo rimarrà ben saldo nelle mani della Pulce, non si è mai visto che la Fifa ammettesse un errore, e allora ci consoliamo con i voti degli italiani: Gigi Buffon come capitano della nazionale, Cesare Prandelli, come allenatore della nazionale, e Paolo Condò, giornalista della Gazzetta dello Sport, hanno votato per Sneijder Pallone d’Oro. Forse un po’ poco visto che non vale quanto un rimborso, ma almeno è un premio di consolazione vedere la considerazione che l’olandese riceve in Italia, e che evidentemente non corrisponde a quella del resto del mondo.

Commenti (2)

  1. dove si vedono i voti?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>