Coppa Uefa: sorride l’Amburgo, pari il derby ucraino

di Gioia Bò Commenta

Quattro squadre a contendersi la Coppa Uefa, due ucraine e due tedesche. Il destino ha stabilito che la finale non dovesse giocarsi tra compagini della stessa nazione, facendo uscire dall’urna due derby per il penultimo atto. Ed ecco allora ai nastri di partenza Dinamo Kiev-Shaktar Donetsk da una parte e Werder Brema-Amburgo dall’altra, a sfidarsi in lotte fratricide per raggiungere l’obiettivo.

I primi a scendere in campo sono stati gli ucraini, in una gara caratterizzata dagli attacchi dei padroni di casa, che trovavano il vantaggio grazie ad un’autorete di Chygrynskiy al 22′ del primo tempo. Nella ripresa poi gli uomini di Lucescu riuscivano a trovare un preziosissimo pareggio con Fernandinho ed a nulla valevano i tentativi di attacco finali della Dinamo.

Ma il vero colpaccio della serata lo ha portato  a termine l’Amburgo, che grazie ad una rete di Trochowski al minuto numeo 28 hanno espugnato il campo del Werder Brema, mettendo un piede e mezzo nella finale di Coppa Uefa. Ed ora aspettiamo il ritorno della prossima settimana per conoscere le due squadre che si contenderanno la vittoria finale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>