Repubblica Ceca – Portogallo 0-1, CR7 porta i lusitani in semifinale

di Giovanni Ferlazzo 2

Euro 2012 – Quarti di finale
Stadion Narodowy di Varsavia

Repubblica Ceca – Portogallo 0-1

Reti: 34′ st Cristiano Ronaldo (P)

I quarti di finale di Euro 2012 iniziano questa sera con la sfida tra la sorprendente Repubblica Ceca e il Portogallo di Cristiano Ronaldo. I cechi si sono classificati a sorpresa al primo posto nel gruppo A contro ogni pronostico, dopo che avevano perso malamente la prima partita contro la Russia che è invece poi tornata a casa. I lusitani hanno approfittato del brutto Europeo dell’Olanda vice-Campione del Mondo, eliminata con 0 punti.

Nani, Cristiano Ronaldo e Postiga compongono il terminale offensivo portoghese, mentre la risposta ceca è affidata ai piedi e all’esperienza di Baros.

TANTA NOIA – Brutto primo tempo quello tra Portogallo e Repubblica Ceca, con le due squadre che si studiano praticamente per tutti i quarantacinque minuti fatta eccezione per il finale, con i lusitani che forse avrebbero meritato di più con un Cristiano Ronaldo davvero in forma che si è inventato dal nulla almeno un paio di palle gol. Prima, il talento del Real Madrid si è reso protagonista alla mezz’ora di una spettacolare rovesciata tentando di correggere un perfetto cross di Pepe, ma la palla si è spenta fuori. Poi, proprio nel recupero, si libera abilmente in area di Kadlec dopo aver stoppato di petto un lancio di Meireles, e conclude a botta sicura. La sfera però si stampa sul palo alla sinistra di Cech. Repubblica Ceca più ordinata che pericolosa nel complesso.

CI PENSA CR7 – La ripresa è praticamente un monologo dei portoghesi, che mettono alle corde una Repubblica Ceca incapace di reagire e creare vere e pericolose azioni da rete. Cristiano Ronaldo si conferma in forma straordinaria e trascina i suoi grazie alle sue giocate alla costruzione di una serie di sortite offensive che portano i lusitani più volte vicini al vantaggio. Un po’ di imprecisione, la sfortuna e anche la bravura da parte di Cech sembra portare il match ai supplementari, ma è proprio il giocatore del Real Madrid a trovare finalmente il gol a dieci minuti dalla fine con uno spettacolare colpo di testa in tuffo a correggere un cross di Moutinho. Beffato il difensore ceco Selassi che si fa anticipare alle spalle. Forcing finale inutile dei cechi, il Portogallo è meritatamente in semifinale e ora attende la vincente tra Spagna e Francia.

Photo credits | Getty Images

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>