Olanda – Germania 1-2, video e interviste

di Gioia Bò Commenta

L’Olanda inciampa ancora, dopo la debacle nel debutto di Euro 2012 contro la sorprendente Danimarca. Ad approfittarne è la Germania, grazie alla doppietta di Mario Gomez (terzo gol per lui nel torneo) e ad una prova di squadra quasi perfetta.

LA CRONACA DI OLANDA – GERMANIA

LE PAGELLE DI OLANDA – GERMANIA

Gli orange hanno provato a rimettere in piedi il risultato nella seconda parte di gara, ma non sono riusciti ad andare oltre il gol di Van Persie. La Germania balza dunque a sei punti nel Gruppo B, mentre gli olandesi restano ancora fermi a zero e vedono allontanarsi la qualificazione ai quarti di finale, sebbene la situazione del girone sia ancora tutta da decifrare. A presentarsi davanti a microfoni e taccuini è il bomber Gomez:

E’ stato un match incredibile, il tempo alla fine sembrava non passare mai, gli olandesi hanno giocato bene. E’ stato fantastico il nostro inizio di torneo, abbiamo raccolto sei punti contro due squadre importanti, che sono considerate tra le favorite. E’ un bel cammino fino a questo momento, ma c’è ancora tranta strada per la finale. E’ normale che su di me, che sono un attaccante, ci siano delle pressioni, ma non ne ho particolarmente bisogno per essere motivato a fare bene. Io cerco di fare sempre del mio meglio, poi è normale che devo anche andare a segno per non andare sotto il tiro della critica. Il mister e la squadra credono in me e questa è la cosa più importante.

Il ct olandese Bert van Marwijk esprime tutta la propria delusione:

Ovviamente siamo amareggiati. Siamo partiti bene nei primi 20 minuti e abbiamo giocato come volevamo. Abbiamo avuto qualche occasione e il gol della Germania è arrivato dal nulla. Semplicemente, le abbiamo concesso troppo spazio.

A voi il video della gara.

[Photo Credits | Getty Images]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>