Risultati quarti di finale Europa League 2013

di Gioia Bò Commenta

L’Europa League entra nel vivo e propone il ritorno dei quarti di finale, con le otto migliori squadre della competizione impegnate a darsi battaglia per conquistare un posto nell’Olimpo. Le prime a scendere in campo erano Rubin Kazan e Chelsea, per via del differente fuso orario presente in terra sovietica. Gli inglesi partivano dal confortante 3-1 conquistato tra le mura amiche, ma gli uomini di Benitez hanno dovuto faticare non poco per evitare che il Rubin consumasse una storica rimonta.

Ad andare in vantaggio erano gli ospiti al minuto numero 5 della prima frazione di gioco, quando Torres anticipava la difesa e concludeva con un pallonetto. Il Rubin reagiva nel corso della ripresa, trovando la rete del pareggio con Marcano su assist di Orbaiz. Il Chelsea si faceva nuovamente sotto e tornava in vantaggio con Moses al 55′, prima che Karadeniz firmasse il pareggio al 62′. I padroni di casa non si davano ancora per vinti e riuscivano a trovare la rete del 3-2 con un rigore di Natcho, ma il sogno-rimonta si concludeva lì. Il Chelsea vola in semifinale, mentre il Rubin esce dalla competizione.

Paura passata per il Benfica, che partiva dal 3-1 conquistato in casa contro il Newcastle nella gara della scorsa settimana. I portoghesi riescono a tenere inviolata la propria porta fino al minuto numero 26 della seconda frazione di gioco, quando Cissé freddava Artur. Il Benfica tremava (il 2-0 avrebbe qualificato gli inglesi), ma alla fine della fiera trovavano la rete con Salvio, che trascina i suoi alle semifinali di Europa League.

Termina ai quarti il sogno della Lazio, battuta per 2-0 sul campo del Fenerbahce nella gara di andata e costretta a rimontare di fronte ad un Olimpico deserto. Dopo un primo tempo a reti inviolate, la Lazio trovava la rete del vantaggio con Lulic al 15′ della seconda frazione. I biancazzurri credevano nell’impresa, ma i turchi ripartivano in contropiede e riuscivano a rimettere in piedi il risultato con Erkin. Lazio fuori dai giochi, Fenerbahce in semifinale.

Basilea – Tottenham prometteva spettacolo e gol, con i padroni di casa favoriti dalle due reti siglate in trasferta. Ma gli inglesi mettevano subito in campo grinta e determinazione, trovando il gol con Dempsey al minuto numero 23 del primo tempo. Passavano quattro minuti ed il Basilea trovava il pari con Salah. Nella ripresa Dragovic regalava speranze ai padroni di casa, ma il Tottenham non mollava e perveniva nuovamente al pareggio con Dempsey. Mentre andiamo online sono in corso i tempi supplementari: restate sintonizzati per gli aggiornamenti.

AGGIORNAMENTO:  nei tempi supplementari le due squadre si sono date battaglia, senza però riuscire a violare la porta avversaria. La quarta semifinalista di Europa League si deciderà con i calci di rigore.

AGGIORNAMENTO 2: i calci di rigore danno ragione ai padroni di casa (quattro centri su altretanti tiri), mentre il Tottenham paga la scarsa precisione dei suoi (due errori dagli undici metri)

Rubin – Kazan – Chelsea 3-2
Basilea – Tottenham 2-2 (6-3 d.c.r.)
LAZIO – Fenerbahce 1-1
Newcastle – Benfica 1-1

[Photo Credits | Getty Images]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>