Luca Toni in hit parade

di Gioia Bò Commenta

Chi ha detto che gli austeri tedeschi non hanno il senso dell’ironia? Figuriamoci poi se c’è da prendere in giro un popolo come quello italiano, sebbene il calcio teutonico negli ultimi tempi abbia pescato spesso tra i nostri connazionali.

E proprio ad uno di questi si è ispirato un comico e conduttore televisivo tedesco per lanciare un brano destinato a diventare il successo dell’anno in Germania e non solo.

Ad essere preso di mira, manco a dirlo, è Luca Toni il più famoso prodotto d’esportazione nostrano in terra tedesca, capocannoniere della scorsa stagione e sempre in copertina per le sue prodezze sui campi della Bundesliga. Volete saperne di più e magari gustarvi anche il video?

L’idea è di Matthias “Matze” Knop, molto conosciuto  in Germania e già autore di celeberrime imitazioni (da Franz Beckenbauer e Juergen Klinsmann). Stavolta la sua attenzione si è rivolta verso l’attaccante azzurro, diventando un’ottima occasione per prendere in giro un po’ tutta l’Italia, o meglio quei piccoli difetti  che ci rendono famosi nel mondo. E allora via a rime del tipo Luca Toni, cannelloni, “pepperoni”, Berlusconi, “simulazzioni” (ma va?), ma anche mozzarella – mortadella, tortellini – cappuccini, il tutto accompagnato da musica da discoteca e saltelli con l’immancabile mano all’orecchio, tipico gesto di esultanza dell’attaccante azzurro.

Il brano si intitola Numero Uno e potete star certi che da qui a qualche settimana diventerà un vero inno non solo nelle discoteche, ma anche sui vari campi della Bundesliga. Come la prenderà il diretto interessato? Beh, conoscendolo c’è da scommettere che si farà una bella risata di fronte al suo imitatore, un po’ come fece in occasione dello spot della MediaWorld tedesca, che non era stato troppo tenero con il popolo italiano.

Che volete farci? L’invidia è una brutta bestia, ma se i tedeschi si divetono così, lasciamoli fare. Intanto voi gustatevi il video e via a ritmo di musica…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>