Muamba, miglioramenti dopo l’infarto

di Davide Piteo 2

La vicenda di Fabrice Muamba sembra la trama di un film horror, ma in realtà è quanto accaduto al giocatore del Bolton solo una settimana fa. A distanza di pochi giorni però la voglia di tornare a star bene, ma soprattutto la voglia di scendere nuovamente in campo, stanno dando al calciatore nuove energie. Infatti il giocatore dà importanti segni di ripresa, si alza dal letto ed ha cominciato a mangiare. Questo emerge dall’ultimo bollettino medico emanato dal London Chest Hospital, dove il calciatore è stato ricoverato subito dopo il malore che lo ha colpito durante il quarto di finale di FA CUP tra Bolton e Tottenham.

Il cuore di Fabrice è rimasto privo d’impulsi per ben 78 lunghi minuti, in cui in casa Bolton si è temuto il peggio, poi improvvisamente il suo cuore ha ripreso a battere facendo cosi tirare un sospiro di sollievo a tutti. Ora però dopo la grande paura c’è solo tanta voglia di rivedere il prima possibile in campo Fabrice, che proprio oggi ha ricevuto la visita del manager del suo team Owen Coyle il quale alla stampa inglese ha dichiarato

 Fabrice è in grado di riconoscere le persone e rispondere alle domande, ha visto la partita, il che dimostra che sta facendo dei progressi, ma si è addormentato sul 2-0.  Fabrice dovrà continuare a essere osservato da vicino dallo staff medico per un po’ di tempo e la sua famiglia chiede che non siano effettuate altre visite eccetto per i suoi familiari più stretti e i membri del Bolton.

UNA VISITA GRADITA – Intanto però oltre che ai compagni di squadra ed i membri dirigenziali del Bolton, a far visita a Fabrice è arrivato anche Henry, il giocatore francese e capitano dei New York Red Bulls, che dopo aver giocato contro il Real Salt Lake la terza giornata del campionato USA, è volato in Inghilterra per far visita al suo amico, ed ex compagno ai tempi dell’Arsenal. Intanto pur dimostrando enormi progressi, per Muamba si prevede un lungo periodo di riabilitazione, con la speranza che al termine di questo lungo calvario Fabrice possa tornare a calcare i campi della Premier League.

Photo Credits | Getty Images

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>