Zamparini: “cedo Pastore in 10 giorni, spero alla Roma”

di Marco Mancini Commenta

Foto: AP/LaPresse

Si riaccende il mercato su Pastore ora che l’Argentina è uscita dalla Coppa America. La firma può arrivare da un giorno all’altro, e Zamparini è sicuro che il fantasista non vestirà la maglia del Palermo il prossimo anno. Secondo il patron, Pioli sta già costruendo la squadra senza di lui, e così conta di venderlo entro la fine di luglio. Il piano è semplice: 50 milioni, ma con alcune eccezioni.

Un po’ più sbottonato del solito, Zamparini ha ammesso che c’è un grande club europeo, senza farne il nome, che gli ha offerto 45 milioni di euro. Lui ha risposto di volerne 50, ma non ha chiuso definitivamente la porta, come a dire che se non arrivano offerte migliori, potrebbe accettare quella. Il Milan si è fatto avanti, ma “è presto per parlarne” ha ammesso, mentre con la Roma la situazione è diversa.

Dalla Roma non ho sentito nessuno, Pastore è un sogno dei tifosi giallorossi. Un sogno giusto i tifosi a volte vedono meglio sotto l’aspetto tecnico, perché non hanno a che fare con i conti delle società. Mi piacerebbe se Pastore restasse in Italia e andasse alla Roma, ne sarei felice. Ma se lo vuole, deve affrettarsi. non escludo che in futuro la Roma mi chieda il trequartista, quando una società ha Unicredit alle spalle può fare quello che vuole. Perché mi piacerebbe Pastore alla Roma? La Roma è un grande club, ma rispetto agli altri big ha una dimensione più umana. Il giocatore in una squadra come la Roma si troverebbe benissimo, la bellezza della capitale poi è unica, ed è anche unico viverci.

Ma siccome i giallorossi non spenderebbero mai 50 milioni, un’eccezione si potrebbe pur fare. In passato Sabatini aveva offerto 30 milioni più uno tra Okaka, Brighi e Rosi, ed ovviamente Zamparini ha rifiutato, ma lasciando intendere che se a quei 30 milioni si aggiungesse Vucinic, allora se ne potrebbe riparlare. Entro pochi giorni si dovrebbe definire ciò che vuol fare la Juve, e se il montenegrino non andasse né in bianconero, né al Tottenham, un pensierino alla Sicilia lo potrebbe pur fare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>