Il Real Madrid cerca un portiere, Julio Cesar o Stekelenburg?

di Gioia Bò Commenta

real madrid julio cesar stekelenburg

C’è penuria di portieri in casa Real, dopo l’infortunio occorso a Iker Casillas, fermato da una frattura alla mano e costretto ai box per un paio di mesi. Il portierone spagnolo già da qualche settimana era relegato in panchina, costretto a lasciare la maglia da titolare ad Adan. Ma è chiaro che l’infortunio al numero uno costringe il Real Madrid ad intervenire sul mercato prima della chiusura della finestra invernale. I candidati alla sostituzione del campione d’Europa e del Mondo sono diversi, ma su tutti spiccano i nomi di Julio Cesar e Marteen Stekelenburg.

JULIO CESAR CANDIDATO NUMERO UNO. L’ex numero uno dell’Inter difende al momento la porta del Qpr, ma la sua partenza viene data per imminente. Di qui l’ipotesi Real, considerando soprattutto gli ottimi rapporti con Josè Mourinho, che troverebbe un alleato all’interno dello spogliatoio, oltre ad assicurarsi le prestazioni di un ottimo portiere. Arrivare al brasiliano, tuttavia, non è così semplice come potrebbe sembrare, visto che sul suo cartellino sono pronti a gettarsi altri club blasonati, primi fra tutti Manchester United ed Arsenal.

real madrid julio cesar stekelenburgIPOTESI STEKELENBURG. L’alternativa a Julio Cesar potrebbe essere rappresentata da Marteen Stekelenburg, fino a qualche mese fa titolare nella Roma, ma ora relegato al ruolo di secondo ed impiegato solo in Coppa Italia. L’olandese nei giorni scorsi si è lamentato con la stampa del suo Paese, scagliandosi contro Zeman e rivelando il proprio disappunto per l’acquisto di Goicoechea nel mese di agosto:

Zeman? Non ho mai capito perché non sia più titolare. Non so su cosa dovrei lavorare per migliorare, anzi credo sia il mister a dovermi dire qualcosa. Inoltre ho trovato inutile l’acquisto di Goicoechea ad agosto. Con Lobont e io c’era bisogno di un terzo?

Stekelenburg parla chiaro e minaccia di cambiare aria:

Tanto tempo fa sono diventato portiere per parare e non per stare in panchina. Devo cominciare a pensare anche al futuro.

Un futuro che potrebbe portarlo a vestire la maglia del Real Madrid, sempre ammesso che riesca a vincere la concorrenza di Julio Cesar e di altri portieri (Handanovic, Brkic, Akinfeev e Fernandez) monitorati dai blancos.

[Photo Credits | Getty Images]

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>