Pronto il colpaccio estivo dell’Inter: nè Lampard nè Quaresma, ma è in difesa

di Marco Mancini Commenta

Per quanto possa acquistare, allenare e preparare bene i propri calciatori, l’Inter ha sempre la maledizione degli infortuni che la perseguita. I tanti, troppi, infortuni in difesa, soprattutto dei centrali, hanno costretto Branca e Oriali a muoversi sul mercato per cercare un centrale di difesa. L’infortunio recente di Viera ha confuso ancor di più le carte in tavola, perchè adesso anzichè uno, i calciatori da cercare sono due.

E allora perchè non prenderne uno che vale per due? La soluzione c’è, e si chiama Rafael “Rafa” Marquez, centrale difensivo dai piedi buoni del Barcellona e colonna portante della nazionale messicana. Non è solo il classico stopper, ma è capace di giocare anche a centrocampo, e nel caso servisse, anche segnare.


I nomi che si facevano erano tanti. Prima c’era Radoi, di cui però se ne sono perse le tracce; dopodichè è spuntato il nome di Ferrari, eterno indeciso sul suo futuro, ma che sembra comunque il più probabile arrivo in casa Inter; infine si è sentito bisbigliare anche di Stendardo, ma se l’annuncio proveniente dalla Spagna fosse vero, sarebbe veramente il colpo ideale per il mercato nerazzurro.

Marquez vanta 80 presenze circa in nazionale e numerosi trofei vinti in blaugrana, ma soprattutto ha dalla sua il contratto in scadenza nel 2010 e che non sembra abbia tanta voglia di rinnovare. Il messicano vuol cambiare aria, si vuole cimentare con altri campionati, e il suo procuratore, Jorge Mendes, è molto amico dei dirigenti nerazzurri e potrebbe favorirli in caso di trattative con altri club. La soluzione ideale, che andrebbe bene a tutti, sarebbe il prestito con diritto di riscatto, che potrebbe essere fissato intorno ai 5 milioni di euro. Il cartellino non costerebbe tanto, ma questo crollo del prezzo sarebbe dovuto più al contratto che l’anno successivo scadrebbe e quindi lascerebbe andare il calciatore a paramentro zero, che a demeriti sportivi. E mentre i tifosi interisti sognano Quaresma, potrebbero ritrovarsi un colpo di mercato simile a quello che portò Cambiasso a Milano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>