Milan: Mister X sarà Schweinsteiger, Fabregas o…nessuno?

di Marco Mancini 1

Foto: AP/LaPresse

Il rischio è che di fronte a tante belle parole e nomi altisonanti, alla fine il famoso Mister X per la fascia sinistra del Milan non arrivi mai. Dopotutto non può andar sempre bene come per Ibra e Robinho lo scorso anno, presi a prezzi stracciati. I nomi che si fanno in quest’estate sono molto pesanti, ma soprattutto hanno mercato, a differenza dei due attaccanti 365 giorni fa.

E così dopo aver praticamente bruciato Hamsik e Ganso, e dopo aver lasciato in stand-by Kakà e Montolivo, ora ci si concentra su Fabregas e Schweinsteiger. E’ il tedesco l’uomo più seguito da Galliani che presto potrà vedere in campo proprio contro il suo Milan nella Audi Cup.

Il problema è che i dirigenti del Bayern Monaco non ne vogliono sapere di trattarlo, forti del contratto fino al 2015. A lui però piacerebbe molto trasferirsi in Italia (è stato vicino anche alla Juventus), e prima o poi potrebbe arrivare. Peccato che, con un contratto così lungo, i saldi siano impossibili. Come è impossibile ottenere uno sconto per Fabregas. Proprio ieri sera è arrivato l’aumento dell’offerta del Barcellona a 36 milioni di euro, una cifra che sembra impossibile da eguagliare per il Milan.

Dunque cosa rimane? Kakà verrebbe via con una ventina di milioni, il problema è l’ingaggio. I 13 milioni che prende ora a Madrid sono impossibili da raggiungere, e per ritornare a Milano il brasiliano dovrebbe accettare di dimezzarsi l’ingaggio. Impresa impossibile. Resta così in piedi solo Montolivo, ma anche per lui la situazione è complicata perché la Fiorentina non lo cede a poco prezzo, nonostante il rischio di perderlo a parametro zero il prossimo anno, e forse è lui l’unico che, negli ultimi giorni di mercato, potrebbe sbarcare a Milanello.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>