Juventus: Krasic addio, lo chiede il suo agente

di Marco Mancini Commenta

Fino a poche settimane fa era titolare inamovibile, ora è sicuro partente. Milos Krasic ha deluso, in quest’inizio di campionato in cui la Juventus sembra andare a mille, e lui è stato l’unica nota stonata tanto che ogni volta che Conte lo ha tenuto fuori i bianconeri hanno vinto, ed ora ha deciso di relegarlo in panchina. Una scelta che è piaciuta all’ambiente bianconero, ma non all’agente del calciatore che ieri ha sbottato:

Conte non lo vuole più e Milos ha perso la pazienza. Deve giocare e per questo dobbiamo trovargli una nuova squadra a gennaio: Chelsea e Manchester City avevano fatto delle offerte in estate, ma la Juve le ha rifiutate. Non c’è più tempo da perdere, perché meno gioca e più il suo valore diminuisce.

Questo lo sa benissimo anche la società che non ha alcuna intenzione di perder soldi. Per questo si sta cominciando a guardare intorno per piazzare Krasic in qualche scambio, visto che si sa che un assegno per il serbo oggi non sarebbe molto pesante. Al 99% Krasic partirà a gennaio, anche perché Giaccherini e Pepe possono sostituirlo a dovere, e a sinistra Vucinic sembra intoccabile. La destinazione preferita per la società è l’estero, non si sa mai, dovesse esplodere in qualche diretta concorrente, e così si guarda con attenzione alla Germania dove sono in piedi diverse trattative con il Borussia Dortmund per portare a Torino Hummels, Gotze e Subotic (in particolare i primi due).

Il suo agente però non è d’accordo ed ha detto chiaramente che Milos può puntare a qualcosa di meglio del Borussia Dortmund, e così non sono escluse trattative per abbassare il prezzo di Walcott con l’Arsenal, o uno scambio più o meno alla pari con Alex del Chelsea. Ma c’è anche chi sospetta di un tentativo con la Fiorentina di soffiare Montolivo alle grinfie di Inter e Milan, ma crediamo difficile che il centrocampista serbo possa scegliere di fare un passo indietro e finire in viola.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>