Calciomercato Roma, dopo Piris si pensa alle cessioni

di Marco Mancini Commenta

La campagna acquisti della Roma finora è stata tra le più attive della Serie A, ma in particolar modo in entrata. L’ultimo, in ordine di tempo, è l’esterno paraguaiano Ivan Piris che ha sostenuto ieri le visite mediche ed oggi verrà ufficializzato dalla società. Ma dopo il suo ingaggio (costato un milione per il prestito ed eventualmente 4 per il riscatto) c’è bisogno di far spazio, e così si studiano diverse soluzioni in uscita, in attesa del “top player” in entrata.

LE PARTENZE – Il prossimo a liberare l’armadietto sarà Leandro Greco che ieri ha sostenuto le visite mediche all’Olympiakos ed oggi firmerà un triennale. Tra qualche giorno invece toccherà a Josè Angel, direzione Benfica, mentre a breve ci si potrà liberare anche dell’oneroso cartellino di Borriello visto che sembra in dirittura d’arrivo la cessione al Tottenham.

Queste le cessioni certe. In ballo c’è ancora Crescenzi che il Pescara vorrebbe in prestito con diritto di riscatto della metà del cartellino, ma la Roma potrebbe anche proporre uno scambio con il difensore Marco Capuano, appena 21 anni, che piace a Zeman che lo conosce molto bene, avendolo allenato nella passata stagione. Nulla di nuovo invece sulla vicenda De Rossi, ma forse se non se ne parla proprio è meglio visto che la trattativa potrebbe essere lasciata cadere nel vuoto. O almeno così si spera.

TENTATIVI PER DESTRO – Una volta racimolati un po’ di milioni e liberati un po’ di posti, si tenterà l’ultimo assalto a Destro che di fatto potrebbe chiudere il mercato giallorosso. Il padre del calciatore ha negato che il rallentamento della trattativa sia legato a motivi economici, ed anzi, la Roma resta sempre in pole position. Oggi inoltre c’è da registrare un ritorno di fiamma dell’Inter, squadra in cui proprio Destro è cresciuto, che dopo aver certificato la partenza di Pazzini vedrebbe proprio in lui un probabile sostituto. Domani ne sapremo di più, quando Sabatini incontrerà a Milano l’entourage dell’attaccante. L’idea sembra di tentare di portare l’attaccante del Siena a Roma entro 1-2 settimane. Se non si dovesse concludere nulla, i giallorossi uscirebbero dalla trattativa e Borriello resterebbe per fare il vice-Osvaldo.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>