Calciomercato Juventus, l’attaccante potrebbe essere “fatto in casa”

di Marco Mancini 1

Mentre la Juventus sembra sempre più intenzionata a fare acquisti in difesa, il reparto che più stuzzica le fantasie dei tifosi, l’attacco, potrebbe portare alla solita delusione. I due principali obiettivi potrebbero infatti sfumare. Anzi, David Villa è già sfumato. Vilanova ha bloccato la cessione del Guaje a gennaio, gli ha detto che gli darà la possibilità di dimostrare il suo valore nella seconda parte della stagione, e di fatto ne ha bloccato il trasferimento almeno fino a giugno.

Per Drogba invece c’è ancora un piccolo spiraglio che però si va sempre più assottigliando. L’ivoriano infatti ha convinto i cinesi dello Shanghai a cederlo, ma per lasciarlo andare ora pretendono 2 milioni di euro. Una cifra che la Juve non sembra intenzionata a pagare. Se proprio non si dovesse trovare una soluzione, i bianconeri sembrano intenzionati a puntare su qualche attaccante già di proprietà del club, ma attualmente in prestito, come Boakye ora al Sassuolo, o Gabbiadini che adesso è al Bologna.

I DIFENSORI – Ma, come dicevamo, è in difesa che ci sarà il maggior movimento. Ci sono da sostituire Chiellini infortunato di lungo corso e Asamoah che potrebbe tornare non prima di febbraio. Per Peluso ormai è fatta, l’accordo è stato trovato sul milione e mezzo per il prestito e 3,5 per il riscatto, ma potrebbe arrivare anche Bocchetti alla modica cifra di 1 milione di euro perché in scadenza di contratto. Quasi fatta per Doria che però rimarrà in prestito al Botafogo fino a fine stagione.

Ci potrebbe essere anche qualche cessione come quella di Lichtsteiner richiesto nuovamente dal PSG. La Juve stavolta non ha detto di no ma ha fissato il prezzo: 10 milioni. I francesi hanno offerto 8 milioni, ma a quanto pare ci sono buone possibilità che vada in porto. Continua l’interessamento del Palermo per De Ceglie che con l’arrivo di Peluso potrebbe di nuovo tornare in panchina mentre Conte ha bloccato Marrone: anche se ha tante pretendenti non si muove da Torino.

Photo Credits | Getty Images

Commenti (1)

  1. spero ke dogba arrivi alla uve

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>