Calciomercato Inter, Sneijder verso l’Anzhi

di Gioia Bò 1

Il mercato di gennaio si avvicina a grandi passi e sono molte le trattative sommerse che agitano il campionato italiano. Una delle squadre più vive in prospettiva futura sembra essere l’Inter, concentrata sull’acquisto di qualche pezzo da novanta (vedi Paulinho e Balotelli), ma anche sulla valutazione di offerte provenienti dall’esterno per qualche componente della rosa, primo fra tutti Wesley Sneijder, cercato insistentemente dai russi dell’Anzhi.

Il club sovietico qualche tempo fa si è aggiudicato le prestazioni del bomber Eto’o, ma ora potrebbe tornare alla carica per portare a casa il fantasista olandese, in ombra da qualche stagione e forse pronto a tentare l’avventura all’estero. Il regista nerazzurro al momento è valutato 28 milioni di euro. ma non è escluso che i russi superino quota trenta per convincere Moratti a privarsi del gioiello. Senza contare che Sneijder guadagna qualcosa come 6 milioni di euro netti all’anno, che tradotti in soldoni lordi fanno 30 milioni di qui al giugno del 2015.

La cessione dell’olandese, dunque, rappresenterebbe un bel risparmio per le casse nerazzurre e potrebbe aprire le porte all’acquisto di quelle pedine che mancano nello scacchiere di Stramaccioni. Paulinho e Balotelli restano in allerta, mentre il tecnico dell’Inter continua a ripetere che Sneijder non si tocca:

Io ho un ottimo rapporto con Wes. Parliamo insieme tutti i giorni, lui vuole rientrare. La squadra sta andando bene e sa di poter dare il suo contributo. Il valore tecnico non è in discussione. Adesso è ovvio che d’altro canto c’è la parte medica. Nell’ultimo riscontro il dottore gli ha dato l’ok per lavorare sul campo. Rapetti seguirà con lui un programma specifico, c’è massima attenzione in ogni dettaglio. E’ normale che vuole rientrare, non ha nessun problema col gruppo. Wesley è una prima donna? Se appare da fuori così, vi posso dire che non lo è dentro. E’ sereno, scherza e ride con tutti. Lui è il grande nome dell’Inter che sta fuori. Da quando è tornato da Los Angeles ci ho parlato sempre.

Resta da capire se i due hanno parlato di strategie o di mercato.

[Photo Credits | Getty Images]

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>