Calciomercato Inter, fatta per Carew

di Marco Mancini 1

 

Mancano solo le visite mediche e poi John Carew diventerà un giocatore dell’Inter. La società nerazzurra ha trovato l’accordo con il gigante norvegese per un contratto da 300 mila euro fino a fine stagione. La scorsa settimana Moratti aveva ribadito che nessun giocatore sarebbe stato chiamato per sostituire l’infortunato Milito, ma sono bastate poche partite per fargli cambiare idea.

Il mercato è chiuso già da quasi un mese e così c’è la possibilità di ingaggiare solo gli svincolati. Si era tentato con un nome di spicco, Ruud Van Nistelrooy, ma l’olandese, che ha annunciato l’addio al calcio giocato alla fine della scorsa stagione, ha rifiutato l’invito. Le alternative erano note, Mido, Mpenza e Charisteas, ma alla fine si è deciso di puntare su Carew perché è più giovane (33 anni) e fisicamente integro del gruppo, e perché in parte conosce anche il calcio italiano avendo giocato una stagione con la maglia della Roma.

FERMO DA QUASI UN ANNO – L’ultima stagione Carew l’ha disputata con il West Ham nella Serie B inglese, ma non si è scoraggiato dopo che il contratto non gli è stato rinnovato, ed ha continuato ad allenarsi da solo. Così l’Inter ha ritenuto che fosse il giocatore giusto da inserire negli schemi di Stramaccioni, visto che Palacio e Cassano non sono prime punte e Rocchi non è in perfette condizioni fisiche. Rimane solo da chiedersi come mai sia stato possibile mandare via Livaja e non richiamare Longo dall’Espanyol, dato che non sta nemmeno giocando, ed invece si sia preferito lasciare prima tutto sulle spalle di un non più giovanissimo Milito, e poi affidarsi ad un giocatore che in 450 partite ha segnato circa 150 gol.

Photo Credits | Getty Images

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>