Calciomercato, da Gilardino a Llorente, tanti attaccanti cambiano maglia

di Marco Mancini Commenta

Il calciomercato si chiude alle 19 per la gran parte dei club europei e così, come ad ogni finestra, se ne vedono delle belle. L’ultima notizia è di quelle che faranno tremare i tifosi juventini: Llorente potrebbe finire al Tottenham. E’ la doppia beffa del club londinese che ha appena incassato 42 milioni dalla cessione di Modric e potrebbe prendere anche Berbatov che così cambierebbe squadra per la quinta volta in 3 giorni, e finire anche lui a Londra.

Ma andiamo con ordine. Llorente, come si sa, è seguito dalla Juve così assiduamente che se l’Atletico non accettasse l’offerta di 21 milioni di qui a un’ora se ne riparlerà a gennaio a cifre molto più basse. Ma l’inserimento del Tottenham potrebbe scombinare i piani. I londinesi infatti potrebbero aumentare di qualche milione l’offerta per convincere l’Atletico a cedere l’attaccante ora piuttosto che scontato a gennaio o gratis a giugno. Nel frattempo gli Spurs si sono avvicinati ad un grande ex, Dimitar Berbatov, che dopo il voltafaccia con la Fiorentina e la Juve ora potrebbe voltarla anche contro il Fulham. O almeno così afferma Ferguson che, essendo ancora manager del club proprietario del suo cartellino, dice di non sapere nulla di una trattativa con quest’ultimo club. Rimanendo sempre in Inghilterra, chiusa ogni speranza per il Milan di arrivare a Carroll. Il centravanti inglese ha firmato per il West Ham.

GILA-BORRIELLO – Tornando dalle nostre parti, si muovono due, forse tre torri. La prima è Borriello che ritorna al Genoa dopo aver peregrinato da un club all’altro della Serie A. Di conseguenza Gilardino ha accettato il prestito al Bologna. Ma potrebbe tornare anche Luca Toni, destinazione Siena. Intanto la Fiorentina potrebbe tornare su Ryan Babel dopo che l’olandese ha rescisso il suo contratto con l’Hoffenheim.

In casa Juve pare che Quagliarella debba rimanere visto che lui ed il club hanno rifiutato il trasferimento al Wolfsburg. Tutto fermo ancora sulla situazione di Del Piero. Come abbiamo anticipato questa mattina l’ex capitano bianconero è molto vicino al Sydney FC, uno dei suoi procuratori ha anche ammesso l’accordo, ma ancora non c’è la firma.

Infine sfuma uno degli obiettivi di mercato di molti club italiani, Gregory Van der Wiel che va, guarda un po’, al PSG per 6 milioni di euro.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>