Calciomercato, Chelsea sogna il colpo doppio, Mourinho e Cristiano Ronaldo

di Gioia Bò Commenta

Continuano ad inseguirsi le voci sul futuro di Josè Mourinho, dato ormai per dimissionario dalla panchina del Real Madrid ed in cerca di una nuova sistemazione. Il diretto interessato non ha escluso un ritorno al passato, illudendo i tifosi dell’Inter, salvo poi ammettere che non c’è possibilità di un rientro imminente sulla panca nerazzurra. Il ritorno al passato potrebbe dunque indirizzare le sorti dell’allenatore verso Londra, sponda Chelsea, club che lo ha visto protagonista qualche stagione fa. I Blues farebbero di tutto per riavere lo Special One ed ora si preparano ad attirare la sua attenzione mettendo nella lista della spesa un certo Cristiano Ronaldo.

IL RITORNO DI MOU. Nella terra di Sua Maestà sono ormai certi che l’uomo di Setubal sarà il prossimo allenatore del Chelsea, richiamato alla base per portare i Blues nelle posizioni privilegiate, sia in patria che in Europa. Il tempo di Rafa Benitez sta per scadere, qualunque sia il risultato portato a casa (il Chelsea ha messo un piede nelle semifinali di Europa League proprio ieri sera, battendo in casa il Rubin Kazan).

COLPO DOPPIO. Il posto sulla panca resta dunque libero e Josè Mourinho sarebbe l’uomo giusto nel momento giusto per trasformare il Chelsea in una delle formazioni più temibili del Vecchio Continente. Ma per ambire a grandi traguardi occorre soprattutto puntare sui cavalli migliori, acquistando calciatori che fanno davvero la differenza in campo. E chi meglio di Cristiano Ronaldo? Il talento portoghese è inseguito dal Paris Saint Germain, ma non disdegnerebbe un ritorno in Inghilterra.

Vero è che in molti lo danno come possibile figliol prodigo di Ferguson, ma è vero anche che il Chelsea ha tutte le armi per poter convincere CR7 a trafserirsi in quel di Londra. I Blues, dunque, sognano il colpo doppio e si preparano a scaldare l’estate con trattative importanti. Alla faccia della crisi e del fair play finanziario.

[Photo Credits | Getty Images]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>