Bologna: Ramirez allontana le voci di mercato, rinnovo fino al 2016

di Stefano Rodinò 1

Gaston Ramirez in estate era in procinto di divorziare dal Bologna, causa qualche mal di pancia dovuto dalle richieste economiche che avrebbe voluto, per portare il suo stipendio al pari dei pezzi pregiati della squadra. E così, ieri notte, dopo diverse ore di trattative, Ramirez è guarito. E’ arrivata la firma su un nuovo contratto, che legherà il giovane talento al Bologna fino al 2016, ovviamente con un adeguamento contrattuale importante.  Il giocatore passa infatti dai 200 mila euro annui a circa 600 mila, più un bonus legato a assist, presenze e obiettivi di squadra che lo porterà a toccare gli 800 mila euro all’ anno.

Nessuna clausola rescissoria, come si pensava all’ inizio, visto che le due parti non si sono accordati sulla cifra e non è stata ritenuta indispensabile.  Questo rinnovo sicuramente serve ad evitare che il ragazzo lasci Bologna già a Gennaio, ma difficilmente potrà blindarlo anche per i prossimi anni. A Giugno se arrivassero squadre prestigiose con 15-18 milioni di euro, Ramirez potrebbe partite e andare a guadagnare almeno il doppio in una grande squadra, come ad esempio il Liverpool all’ estero, ma anche il Milan o la Juventus in Italia.

In ogni caso ora Ramirez non potrà usare la norma Fifa a tutela dei giovani stranieri e non potrà svincolarsi dal Bologna, come sembrava volesse fare quest’estate. Ora per fargli cambiare maglia devono arrivare proposte interessanti per la dirigenza e per il giocatore, ma intanto almeno fino a giungo il Bologna può godersi il suo campione.

Ecco il comunicato ufficiale del Bologna calcio apparso sul sito ufficiale della società:

Il Bologna F.C. 1909 comunica di aver raggiunto l’accordo con Gaston Ramirez per il prolungamento del contratto fino al giugno 2016 con adeguamento dello stesso e reciproca soddisfazione delle parti

Ed ecco invece le dichiarazioni del Presidente Albano Guaraldi al termine della trattativa:

E’ stata una trattativa ragionevole, credo però che sia stata data più enfasi di quella necessaria. Comunque Ramirez è un giocatore importante e sappiamo tutti che la sua evoluzione naturale sarà quella di andare in una grande squadra. E’ per questo che la clausola rescissoria non serviva.  Adesso è con noi, ma vista la sua bravura non sarà facile trattenerlo

Photo Credits | Getty Images

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>