Thuram: gli taliani sono razzisti

di Gioia Bò 1

Italiani popolo di razzisti? Si, a sentire il parere di Liliam Thuram, da sempre impegnato nella lotta contro le discriminazioni razziali e promotore di diverse iniziative per la parità dei diritti. Ebbene, l’ex difensore della nazionale francese ha voluto dire la sua sulle ultime vicende che hanno avuto come protagonista Mario Balotelli, fatto oggetto spesso di buu razzisti negli stadi di mezza Italia:

La società italiana è razzista. I tifosi della Juventus hanno detto di Balotelli che non può esserci un Italiano nero, quindi quello del razzismo non è un problema del calcio italiano ma di tutta la società.

E ancora:

Invece di comprendere il ragazzo l’hanno obbligato a scusarsi. E’ una cosa drammatica, Balotelli, che spero un giorno possa giocare con la maglia della Nazionale, andrebbe capito e difeso.

Più volte sulle pagine di Calciopro ho espresso la mia opinione in proposito, non ritenendo certo uno “scandalo” l’eventuale convocazione in nazionale dell’attaccante interista, ma – pur non giustificando i cori razzisti – devo ammettere che Supermario spesso ci mette del suo per non farsi amare, al di là del colore della pelle.

Commenti (1)

  1. …………….caro LILIAM quelli che tu definisci RAZZISTI…ovvero noi ITALIANI..sono quelli che ti hanno dato DA MANGIARE X ANNI…ma siccome la gratitudine in questo mondo nn viene più riconosciuta…dovrebbero essere proprio le persone importanti come te,a dover usare più BUONSENSO nel gettare “benzina”sul fuoco…e poi dovresti essere tanto intelligente da vedere tu stesso che il problema del razzismo esiste in tutte le parti del mondo…cme dovresti saper che il “BUON MARIO”a differenza tua è assai maleducato,viziato e cn ZERU CERVELLO!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>