Calcioscommesse, centinaia di partite sospette in tutta Europa

di Marco Mancini Commenta

Credevate che la vicenda calcio scommesse fosse terminata con qualche condanna e squalifica? Niente affatto. L’impressione è che non finirà mai. Questa volta è scesa in campo nientemeno che l’Europol che ha parlato di un giro d’affari di 10 milioni di euro per truccare partite in 15 Paesi europei, per un totale di 380 partite e 425 club, più alcuni arbitri compiacenti.

Questa volta però l’epicentro del terremoto non è l’Italia ma la Germania dove si sono disputate 300 delle 380 partite sospette. Le gare sospette vanno dal 2008 al 2011 e riguardano anche due partite della Champions League. Secondo il capo dell’Europol Rob Wainwright, siamo di fronte ad

un’attività di match truccati ad un livello mai visto prima che rappresenta un grosso problema per l’integrità del calcio in Europa.

Non sappiamo se nel novero delle partite contestate ci siano quelle che la magistratura italiana ha già scoperto, ma in ogni caso la prossima estate si preannuncia ancora più calda, dal punto di vista giudiziario, di quella scorsa.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>