Bundesliga: Toni infortunato, rischia la Champions

di Marco Mancini Commenta

L’ottavo turno di Bundesliga ribalta completamente tutto ciò che si era visto finora nelle giornate precedenti. Prima di tutto i campioni del Bayern, che escono momentaneamente dalla crisi e, dopo le 3 gare senza vittorie, torna a guadagnare i tre punti grazie alla rete di Klose a Kalsruher. La novità di giornata è che i biancorossi non prendono gol, ma la nota negativa è che Toni esce per una botta all’anca, e adesso rischia di rinviare ancora una volta la gara contro la Fiorentina in Champions.

In vetta alla classifica del campionato tedesco troviamo ancora l’Amburgo, dopo un pareggio meritato contro lo Schalke 04, e si ritrova 5 punti sopra il Bayern, che intanto rimane bloccato all’undicesimo posto. Ma non è tanto il pareggio dell’Amburgo a fare notizia, quanto il secondo posto dell’Hoffenheim, che riporta la seconda novità di giornata, dato che il problema del gol che non arrivava di frequente viene risolto con il 2-5 all’Hannover. Ancora Ibisevic protagonista, che diventa capocannoniere con la doppietta di giornata.

Altra novità è la sveglia data al Wolfsburg, positiva in difesa, ma soprattutto in attacco, visti i 4 gol segnati all’Arminia Bielefeld. Ciò che invece non cambia mai è il risultato del Werder Brema. Ormai le agenzie di scommesse non quotano più l’over della squadra di Diego, e hanno ragione, visto il 3-3 dell’ultima giornata. Il Werder adesso è la squadra che segna di più e che subisce di più in tutto il campionato, e per questa sua scarsa difesa si ritrova ancora a metà classifica, nonostante una grande rosa. Al terzo posto invece ci arriva il più pragmatico Bayer Leverkusen, che va a vincere 0-2 a Francoforte.

L’ultima novità di giornata è il quarto posto dell’Herta Berlino, di solito sempre galleggiante intorno alla medio-bassa classifica, ma che invece vince anche contro lo Stoccarda ed entra finalmente in zona Uefa. Concludono la giornata il pareggio tra Bochum e il Borussia Moenchengladbach e la vittoria del Colonia contro l’Energie Cottbus.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>