Moviola 32^ giornata, arbitraggi perfetti in Serie A

di Marco Mancini 4

Probabilmente non c’è mai stata nella storia recente una giornata in cui i direttori di gara sono stati così bravi come in questa. Evidentemente il turno infrasettimanale fa bene ai fischietti che prendono diverse decisioni difficili, ma tutte nel modo corretto. Ma come di solito segnaliamo gli errori, è giusto anche sottolineare le “finezze” degli arbitri nostrani.

Chi è da biasimare stavolta è Reja che a fine gara si è presentato in conferenza stampa con l’amaro in bocca per la sconfitta, affermando che la punizione con cui Del Piero ha segnato è stata troppo generosa in quanto in casa alla Juve viene sempre concesso qualcosa. Dal replay però si vede quanto sia netto il fallo di mano di Ledesma con cui tocca il pallone e dunque la punizione è netta. Delle scuse agli arbitri non si sentono mai dagli allenatori, ma questa volta ci vorrebbero.

Un applauso va al colpo d’occhio ed anche al coraggio di Grilli, assistente di Doveri che in Fiorentina-Palermo si prende la responsabilità di annullare il gol di Amauri segnato evidentemente con il braccio, ma che in un primo momento l’arbitro romano aveva convalidato. Giusto anche il rigore-vittoria per l’Inter o l’espulsione stupida di Pandev che colpisce Moralez da dietro a palla lontana, sotto gli occhi dell’arbitro.

Se proprio bisogna trovare un errore si può segnalare il gol di Bergessio in Catania-Lecce che arriva in fuorigioco, ma tanto poi i salentini vinceranno lo stesso e dunque è ininfluente.

Photo Credits | Getty Images

Commenti (4)

  1. Che schifo, juventus – lazio arbitraggio perfetto?

  2. Siete voi che dovreste scusarvi con reja, perche la punizione c’era ma era da ribattere!

    1. perché doveva essere ribattuta? Non c’erano irregolarità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>