Scozia, è fallito il Glasgow Rangers

di Marco Mancini 1

E’ un club che fa parte della storia e chiunque nel mondo del calcio lo guarda con una certa stima. Ma da quest’anno rischia di sparire definitivamente. Stiamo parlando del Glasgow Rangers, il club dei protestanti scozzesi che si oppongono ai cattolici che hanno fondato il Celtic. Si tratta di uno dei club calcistici più antichi, con 130 anni di storia alle spalle a 114 trofei vinti, di cui 54 campionati nazionali. Ma da quest’anno rischia di non esistere più.

Un debito da poco più di 93 milioni di euro con il fisco scozzese ha eliminato il club dalla Scottish Premier League, dopo i punti di penalizzazione subiti nella scorsa stagione. Al 99% il Glasgow Rangers non parteciperà al prossimo campionato, ma non è detto che debba sparire. Se l’amministratore, il cui piano di rientro dal debito è stato bocciato nei giorni scorsi, dovesse lavorare bene, il club potrebbe ripartire da qualche serie minore. Se invece per miracolo dovessero essere trovati i soldi, potrebbe essere salvato per i capelli.

Ieri infatti è stato stilato il calendario per la prossima stagione ed i Rangers non sono stati inseriti. Al posto loro però non è stata ripescata una squadra dalla Serie B come sarebbe avvenuto in Italia, ma è stato lasciato un posto vuoto. Questo per dare l’ultima chance agli amministratori che nei prossimi giorni tenteranno il tutto per tutto.

Photo Credits | Getty Images

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>