Juventus, Conte “prenotato” da Chelsea e Manchester United

di Marco Mancini Commenta

Antonio Conte è sicuramente il fenomeno del momento. Ha preso una squadra a pezzi ed in due anni l’ha portata a vincere uno scudetto (forse anche due) e a stupire tutti in Champions League. Per questo ha attirato le attenzioni di molti club importanti, tra cui Chelsea e Manchester United. Abramovich farebbe di tutto per ingaggiarlo per la prossima stagione, ed ora ne è ancora più convinto dopo che ha annunciato che non rinnoverà il contratto a Benitez.

Ma Conte per ora non ci pensa proprio a lasciare Torino, una meta tanto desiderata sin dall’inizio della sua carriera di allenatore, quando esordì in Lega Pro con l’Arezzo e predisse nel suo futuro uno sbarco in bianconero. Dunque resterà alla Juve per sempre? Probabilmente no. Qui ha aperto un ciclo, il quale potrebbe chiudersi alla scadenza naturale del suo contratto, nel 2015. E cosa accade nel 2015? Un evento importantissimo per il calcio: è l’anno in cui si ritirerà Sir Alex Ferguson.

Per la sua panchina si è parlato tanto di Mourinho, ma il fatto che il portoghese ora è associato al PSG, ed il gradimento della dirigenza dei Red Devils nei confronti di Conte, fanno pensare che proprio il tecnico leccese potrebbe sbarcare su una delle panchine più ambite d’Europa. Parlarne ora forse è presto, mancano due intere stagioni, ma per adesso l’impressione è che i tifosi bianconeri possano dormire sonni tranquilli.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>