Risultati 33a giornata Serie B 2012-2013

di Giovanni Ferlazzo Commenta


Il Sassuolo rallenta e permette a Livorno e Verona di portarsi a -9, rispettivamente vittoriose in casa contro Lanciano e Crotone. Vincono anche Novara, Reggina e Pro Vercelli. Pareggio incredibile tra Brescia e Cittadella. Finisce in parità anche Vicenza-Varese.

Grosseto – Cesena 1-2: 32′ pt Granoche (C); 40′ pt D’Alessandro (C); 39′ st Gimenez (G)
Padova – Modena 0-1: 41′ st Mazzarani (M)
Spezia – Pro Vercelli 1-3: 22′ pt Scavone (P); 42′ pt Antenucci (S); 26′ st Cristiano (P); 49′ st Iemmello (P)
Brescia – Cittadella 2-2: 37′ pt (autorete) Gasparetto (B); 2′ st Di Nardo (C); 47′ st Picci (B); 48′ st Di Nardo (C)
Livorno – Lanciano 2-0: 36′ pt Belingheri (Li); 21′ st Paulinho (Li)
Novara – Ascoli 1-0: 24′ pt Lepiller (N)
Reggina – Juve Stabia 2-1: 13′ pt Improta (J); 39′ pt Di Michele (R); 17′ st Comi (R)
Sassuolo – Ternana 0-0
Verona – Crotone 3-2: 33′ pt Eramo (C); 12′ st De Giorgio (C); 14′ e 18′ st Cacia (V); 22′ st Sgrigna (V)
Vicenza – Varese 1-1: 45′ pt Malonga (Vi); 44′ st Pucino (Va)
Empoli – Bari ore 20.45

Grosseto – Cesena 1-2: il Cesena vince a Grosseto in uno dei due anticipi del sabato e ottiene tre punti chiave in zona salvezza. La retrocessione per i toscani è invece ormai a un passo.

Padova – Modena 0-1: continua il momento no dei biancoscudati, battuti in casa anche dal Modena grazie a una rete di Mazzarani sul finire del primo tempo. Gli emiliani si portano a centro classifica avvicinando la zona play-off.

Spezia – Pro Vercelli 1-3: dal sogno Serie A all’incubo retrocessione. Il campionato dello Spezia sta assumendo connotati tragici dopo l’ennesima sconfitta di stagione, questa volta in casa contro la Pro Vercelli che vuole credere nella salvezza. Lo Spezia è in piena zona play-out e vicinissimo alla terz’ultima posizione, che vorrebbe dire retrocessione diretta.

Brescia – Cittadella 2-2: incredibile partita a Brescia nei minuti finali. Dopo l’1-1 che sembrava stesse maturando nei due tempi di gioco, i padroni di casa vanno in vantaggio nel secondo minuto di recupero, ma sessanta secondi dopo arriva l’incredibile 2-2 del Cittadella.

Livorno – Lanciano 2-0: tutto facile per i labronici che sbrigano la pratica Lanciano e si portano a -9 dal Sassuolo, mantenendo il secondo posto in compagnia del Verona.

Novara – Ascoli 1-0: il Novara sogna la zona play-off e lo fa battendo l’Ascoli per una rete a zero. Il Brescia ora è lontano un punto soltanto.

Reggina – Juve Stabia 2-1: successo a dir poco prezioso per i calabresi che grazie a questi tre punti escono dalla zona play-out, inguaiando Bari, Ascoli e Spezia. Juve tranquilla a metà classifica.

Sassuolo – Ternana 0-0: non va oltre il pari interno la capolista che deve evitare distrazioni in questo finale di campionato per non buttare una promozione diretta che sembra ormai certa. Il vantaggio sulle seconde scende a nove punti.

Verona – Crotone 3-2: incredibile vittoria degli scaligeri che sotto di due reti nel giro di cinquanta minuti trovano la forza di rimontare sul Crotone e mantenere il secondo posto in compagnia del Livorno.

Vicenza – Varese 1-1: succede tutto nei finali dei rispettivi tempi di gioco. Vicenza avanti prima dell’intervallo con Malonga, ma poi nel finale ecco il pareggio di Pucino. Il punto però non serve a nessuno.

Photo credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>