Iachini: “Farò di tutto per riportare la Samp in serie A”

di Stefano Rodinò Commenta

 Beppe Iachini esordisce ufficialmente come allenatore della Sampdoria, nella conferenza stampa di presentazione. L’Allenatore mostra subito la sua grinta e carica l’ambiente per iniziare la rincorsa alla Serie A, unico obiettivo stagionale da raggiungere per i blucerchiati. Oltre a questi proclami il tecnico si è soffermato anche sul modulo di gioco, senza però sbilanciarsi su come intende far giocare questa squadra. Ecco le sue frasi con cui si è presentato ai tifosi e all’ ambiente sampdoriano:

Se non credessi che ci sono margini di miglioramento non sarei venuto, penso che la Samp abbia l’obbligo di credere di poter disputare un campionato da professionista. Io non sono uno che fa fumo, ma una persona concreta, vado avanti con serietà e il lavoro. Farò di tutto e di più per riportare la Samp e i suoi tifosi in serie A

Per quanto riguarda il modulo di gioco, Iachini ha detto:

I moduli vengono determinati dalle caratteristiche dei giocatori. Non c’è un modulo di base. A Verona con il Chievo mi è capitato di vincere utilizzando il 4-3-3, mentre a Brescia ho optato per il 3-5-2. Cercherò di dare alla squadra il vestito più adatto per affrontare la serie B. Il modulo lo vedremo strada facendo. Una volta trovato il vestito giusto arriveranno i risultati

L’allenatore si mostra subito un sarto versatile, pronto a cambiare in base alle esigenze cucendo il vestito addosso alla squadra e non legato ad un singolo modulo tattico, e questo sarà un bene per la Sampdoria.  Il nuovo allenatore ha poi continuato dando la carica ai giocatori e dichiarando:

Tutti i giocatori devono sentirsi protagonisti, dando il 120%. Dovremo essere in grado di andare sempre a 200 all’ora sia negli allenamenti, che in partita. In campo voglio una bolgia. I giocatori devono volare sulle ali dell’entusiasmo spinti dal pubblico. C’è una grande voglia di giocare il derby contro il Genoa il prossimo anno

Intenti sicuramente combattivi, ma per giocare questo derby, bisogna prima risalire la classifica e tornare in serie A, incominciando a vincere la partita di sabato contro il Bari. La cura Iachini darà subito  i suoi frutti?

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>