Olanda, l’infortunio a Robben non è grave, resta in Sudafrica

di Marco Mancini Commenta

Possono tirare un sospiro di sollievo i tifosi della nazionale olandese. L’attaccante del Bayern Monaco Arjien Robben che si era infortunato contro l’Ungheria nell’ultima amichevole disputata dagli oranje non dovrà lasciare il ritiro della nazionale. E’ questa la notizia resa nota questa mattina dal ct Van Marwijk, dopo 48 ore di apprensione.

Robben è probabilmente il calciatore più talentuoso della nazionale olandese, ma da sempre soffre per diversi guai fisici, tanto da fargli guadagnare il soprannome di calciatore di cristallo ai tempi del Real Madrid. Per questo, di fronte alla sua smorfia di dolore negli ultimi minuti della sfida amichevole, tutti i compagni e i tifosi si sono messi le mani nei capelli.

L’entità dell’infortunio ancora non è completamente chiara, ma sicuramente non è grave come all’inizio si poteva pensare, tanto da far dichiarare ufficialmente che l’attaccante non verrà sostituito. L’Olanda esordirà al Mondiale il 14 giugno, e molto probabilmente per quella data Robben non ci sarà, ma forse potrebbe rientrare per la fase finale, appena dopo il girone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>