Fantacalcio: Juve in emergenza, ultima occasione per salvare la stagione per Ronaldinho

di Marco Mancini 3

Non capita spesso, ma in questa giornata non ci sono mancanze rilevanti. Se escludiamo la situazione della Juventus, in vera emergenza a causa di una serie interminabile di infortuni, per il resto le altre squadre si ritrovano con i soliti infortunati di lungo corso, e grazie alle poche squalifiche ci saranno più o meno tutti gli effettivi a disposizione.

Il portiere consigliato per la nostra Fantaformazione è Amelia. L’estremo difensore genoano sarà protetto da una squadra sulle ali dell’entusiasmo dopo la vittoria in Europa League, ma soprattutto contro avrà il Chievo che non potrà disporre di Pellissier, la mancanza più importante di questa giornata di campionato, e dunque senza il suo bomber principe, si sa quanta difficoltà abbia ad andare a rete.

Questa settimana sono consigliati i calciatori del Milan, che giocano contro un Bologna in piena crisi di gioco e d’identità. Per questo schieriamo subito Thiago Silva, che ancora non si è sbloccato nel campionato italiano, ma il digiuno non durerà a lungo. Gli altri difensori consigliati sono Paci, sempre pericoloso sui calci da fermo, e Zauri, che con la maglia della Samp ha ripreso a giocare come sapeva fare con quella della Lazio.

A centrocampo consigliamo Pastore che sta crescendo molto partita dopo partita, Hamsik, che in casa segna quasi sempre, Langella, che con i suoi inserimenti potrebbe creare problemi all’Atalanta che va a Bari con un centrocampista in meno rispetto al solito, e la novità Pesce, che potrebbe approfittare del momento non proprio ottimale della Lazio.

Per l’attacco, c’è l’ultima occasione per Ronaldinho. Se l’avete acquistato, mettetelo in campo, potrebbe essere l’ultima volta che lo fate giocare. Insieme a lui schieriamo Cristiano Lucarelli e Gilardino, che sfogherà tutta la sua rabbia per l’ultima gara di Champions contro la Roma.

Commenti (3)

  1. ciao! ho seguito i vostri consigli! non deludetemi hehe 😀

  2. bè, già che ci siamo, consiglio dell’ultimo minuto: Ronaldinho ha la febbre (dicono), quindi non dovrebbe scendere in campo. Se ce l’hai, forse è il caso di toglierlo, a meno che non vuoi rischiare il cambio. Con il Milan di questi tempi non si sa mai!

  3. si no infatti l’unico consiglio che non avevo seguito è quello… ho preferito la carta facile Di Natale… sperando che continui come ha fatto fin’ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>