Mondiale per Club

di Aforisma Commenta

Nella mattinata di giovedi, dopo 12 ore di volo, alle 17.12 locali (9.12 italiane), il Milan Campione d’Europa è approdato in Giappone dove verrà disputato il Mondiale per Club.

Queste le squadre che prenderanno parte al torneo: Boca Juniors (Argentina), Pachuca (Messico), Etoile Sportive Du Sahel (Tunisia), Urawa Red Diamonds (Giappone), Waitakere United (Nuova Zelanda) e Sepahan (Iran).

I rossoneri accolti da una folla di giornalisti e di tifosi, ovviamente muniti di macchinette fotografiche, si sono subito recati a Yokohama dove hanno svolto una prima seduta di allenamento.

In particolare il più preso di mira dai flash e dalle richieste di autografi è stato il neo pallone d’oro Kakà il quale ha subito espresso il suo desiderio di voler giocare la finale del torneo contro il Boca.

Il Milan, che dispone di un Pippo Inzaghi in grande spolvero (diventato il più prolifico marcatore di Champions League dopo il gol della vittoria contro il Celtic) rinuncerà, almeno nella gara di esordio, a Ronaldo che lamenta ancora qualche problema ed ha saltato l’allenamento.

Restano inoltre al momento indisponibili anche Seedorf e Serginho che non si sono allenati. La seduta invece è stata regolarmente svolta dai recuperati Emerson e Jankulovski, quest’ultimo rientrato a disposizione di Ancelotti dopo l’operazione al menisco.

I rossoneri, dopo un avvio di campionato ormai definitivamente compromesso ma, come detto, reduci dall’ultima vittoria in Champions contro il Celtic, cercano il loro riscatto in questa prestigiosa competizione che porterà di sicuro non poco ulteriore valore ai già blasonati “diavoli“.

In giornata, inoltre, era corsa voce, poi smentita dallo stesso protagonista, del ritiro di Maldini in seguito ad una eventuale vittoria del trofeo. Il veterano difensore, bandiera del Milan, ha tenuto però a precisare che deciderà per un eventuale ritiro solo a fine stagione.

Definite intanto dalla Lega Calcio le date dei recuperi delle partite del Milan contro l’Atalanta (sospesa dopo gli incresciosi fatti dell’11 Novembre) e contro Reggina e Livorno (che saranno rinviate per l’impegno dei rossoneri a Tokyo).

Queste le date (le partite si disputeranno tutte alle 20.30):

Atalanta – Milan 23 gennaio (a porte chiuse)

Reggina – Milan 30 gennaio

Milan – Livorno 13 febbraio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>