Tevez: “Se Terry avesse agito così in Argentina sarebbe morto”

di Marco Mancini Commenta

La vicenda cha ha visto coinvolto John Terry nel triangolo con Vanessa Perroncel e Wayne Bridge non accenna a sopirsi. Ora, in difesa del compagno del Manchester City, scende anche Carlitos Tevez, il quale ha ammesso che

Se Terry avesse agito così in Argentina sarebbe già morto.

Spiega l’attaccante del City che “queste cose” (riferito al fatto di andare a letto con la moglie di un compagno di squadra) in Argentina vengono pagate care, e che se in Inghilterra la vicenda rimane solo sui giornali, o al massimo si risolve con una mancata stretta di mano, in Sudamerica sarebbe finita in maniera molto diversa.

Nel mio quartiere se fai così perdi le gambe, o peggio, non sopravvivi

ha continuato l’argentino, che ha parlato di mancanza di codice morale del capitano del Chelsea, smentendo però che nella recente partita di campionato, finita 4-2 per i Citizens, non è stato questo il motivo per cui lui e Terry sono quasi finiti alle mani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>