Blatter e Platinì squalificati per 8 anni

di Alba D'Alberto Commenta

Una notizia che appare come stangata ma in realtà non è che il responso della giustizia sportiva che sta provando a rendere un po’ più “pulito” il settore calcistico da anni alle prese con alcune truffe che rovinano l’immagine di calciatori e squadre. 

Ecco la notizia offerta dalla Gazzetta dello Sport.

A Zurigo, il Comitato Etico della Fifa ha sospeso Sepp Blatter e Michel Platini per otto anni, colpevoli di corruzione. La squalifica, con effetto immediato, è di 8 anni per entrambi. L’inchiesta, lo ricordiamo, ha voluto far luce sul versamento di due milioni di franchi svizzeri versati nel 2011 dal Presidente Fifa al presidente Uefa , per una consulenza svolta per la Fifa fra il 1998 e il 2002.

Il Comitato ritiene che il 79enne dirigente elvetico abbia autorizzato un pagamento che «non aveva alcuna base legale nell’accordo sottoscritto fra le parti il 25 agosto 1999. Né nella sua dichiarazione scritta né durante la sua audizione, Blatter è stato in grado di dimostrare la presenza di basi legali per questo pagamento. La sua affermazione di un accordo orale non è stato convincente ed è stata respinta». Platini, 60 anni, non potrà invece candidarsi alla presidenza della Fifa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>