Champions League: beffa Villareal, battuto dall’Odense

di Marco Mancini Commenta

Non mancano le sorprese nei preliminari di Champions League, e dopo il Plzen di ieri, oggi è la volta dell’Odense di stupire. Probabilmente non riuscirà ad ottenere la qualificazione visto che il ritorno in Spagna sarà complicato, ma intanto ha raggiunto l’obiettivo di vincere in casa contro una big del calcio mondiale, il Villareal.

In Danimarca i padroni di casa non disputano una partita memorabile. Il Sottomarino Giallo può disporre di Giuseppe Rossi e Nilmar in attacco, ed una rosa davvero invidiabile, ma non riesce a segnare per tutta la partita. Quando ormai ci si stava avviando verso lo 0-0, a pochi minuti dal novantesimo uno svarione dell’ex Udinese Cristian Zapata regala il gol della vittoria ad Andreasen, che costringe gli spagnoli a vincere con più di un gol di scarto nel ritorno.

Per il resto non ci sono state grandi sorprese. L’osservato speciale Bayern Monaco ha la meglio sull’insidioso Zurigo per 2-0. Una gara che si mette subito bene visto che Schweinsteiger ci mette 8 minuti a segnare il gol del vantaggio, e chiude ogni discorso qualificazione con il gol di Robben nel finale. Chi invece ha già un piede e mezzo nella fase a gironi è la Dinamo Zagabria che batte 4-1 il Malmoe, mentre nelle altre partite il Wisla Cracovia vince 1-0 contro l’Apoel Nicosia ed il Maccabi Haifa vince 2-1 contro i belgi del Genk.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>