Juventus: Diego è a Wolfsburg, spunta la pista Van Der Vaart

di Marco Mancini 6

Ormai è fatta per Diego al Wolfsburg. Secondo i giornali tedeschi il fantasista brasiliano al momento è già in Germania, e oggi pomeriggio sarà presentato ai tifosi. Il motivo per cui ancora i bianconeri non hanno voluto dare l’ufficialità è perché non hanno ancora trovato un sostituto.

Sembrava fatta per Di Natale, ma l’attaccante non ne vuole sapere di lasciare Udine dove ha intenzione di chiudere la carriera, e per questo, nonostante si continua a tentare la via della conciliazione, pare che Marotta abbia cambiato il tiro, puntando sulla Spagna.

L’osservato speciale è Rafael Van Der Vaart, vicecampione del mondo con la sua Olanda, ma un calciatore “di troppo” nella rosa del Real Madrid, dato che Mourinho ha chiesto subito di cederlo. Su di lui c’è da battere la concorrenza del Manchester United, e per questo si calcola che l’esborso non possa essere meno di 14 milioni, praticamente tutto quanto incassato dalla cessione di Diego.

Il brasiliano infatti è stato pagato 15 milioni dal Wolfsburg, ma nel contratto c’era una clausola che dà diritto ai bianconeri di ricevere altri 2 milioni di euro in caso di qualificazione alla Champions da parte dei verdi. Se da questa trattativa si pensava che la Juve ci avrebbe guadagnato qualcosa, pare ora che ci debba quasi rimettere.

Commenti (6)

  1. Allora……….

    1. Ci è andata di gran culo se Di Natale ha rifiutato, è vecchio e inadatto ad una grande squadra (basta vedere quanto fa schifo in nazionale). E’ uno di quei calciatore fenomeni solo nelle piccole, dove praticamente giocano tutti per lui.
    2. Che senso ha Van Der Vaart? E’ praticamente identico a Diego (ma più scarso)
    3. Se è vero che Forlan non lo vendono ci sono due piccoli fenomeni da prendere, Giuseppe Rossi e Suarez dell’Ajax.

    PS Gran cazzata vendere Diego, è uno dei pochi al mondo con il potenziale da fenomeno, rimpiangeranno parecchio questa mossa (Henry docet)

  2. sono perfettamente d’accordo, anche secondo me è un grande errore vendere Diego, ma purtroppo è tipico della società juventina. Per poco non vendevano Zidane dopo qualche mese di ambientamento, e di errori così ne hanno fatti parecchi.

    Su Di Natale, avrebbe senso prenderlo temporaneamente finché non arriva qualche pezzo grosso come ad esempio Cassano, anche se quest’anno sarebbe un altro anno sprecato, mentre Van Der Vaart non è che è scarso, ma ha solo qualche difficoltà a giocare con continuità. Quando sta bene è fortissimo, ma il problema è appunto che la maggior parte del tempo è infortunato.

  3. Si ma è praticamente identico a Diego (Van Der Vaart) solo più scarso del brasiliano (ciò non vuol dire che non sia comunque un buon calciatore)

    L’olandese avrebbe senso solo per una ed una sola motivazione, i calci di punizione, quando non c’è sua altezzia Del Piero nella Juventus praticamente non ci sono battitori, Van Der Vaart è uno specialista, solo in quel senso potrebbe essere utile in campo, altrimenti non vedo come possa rendere più di Diego.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>