Calciomercato Napoli, da Chivu a Muriel, tutti gli obiettivi dei partenopei

di Marco Mancini 5

Sarà un mercato low cost ma mirato quello che De Laurentiis ha intenzione di intraprendere per la prossima estate, dopo aver speso un bel po’ durante l’ultima sessione. Specialmente se il Napoli mancasse la terza posizione non varrebbe la pena spendere tanti soldi, e per questo si stanno puntando prima di tutto gli affari economici.

E non c’è nulla di più low-cost di un calciatore in scadenza di contratto. Stiamo parlando di Christian Chivu, romeno dell’Inter che ha intenzione di lasciare Milano a fine stagione. Sul suo futuro non si sa ancora molto, non ci sono nomi di club che certamente vorrebbero ingaggiarlo, e così l’avventura partenopea potrebbe stuzzicarlo. Lì porterebbe la sua esperienza e giocherebbe nel ruolo che più predilige, quello di centrale, evitando così dopo i 30 anni di dover fare la fascia decine di volte in ogni partita.

ASSE NAPOLI-UDINE – Ma il nome che più stuzzica le fantasie dei tifosi è quello di Muriel. Il problema è che costa decisamente tanto visto che mezza Serie A vorrebbe ingaggiarlo, e specialmente se il Lecce, la squadra dove gioca ora, dovesse retrocedere, l’Udinese che ne detiene il cartellino sarebbe divisa se riprenderlo per farlo esplodere in bianconero, oppure cederlo nuovamente in prestito. In questo caso il Napoli sarebbe la prima scelta visto che il Milan, che lo sta corteggiando da un po’, vorrebbe acquistarlo definitivamente.

L’alternativa a Muriel è Cuadrado, anche lui dell’Udinese ed anche lui quest’anno in prestito al Lecce, ma piace anche Gabbiadini dell’Atalanta che potrebbe essere acquistato senza grossi esborsi visto che ora è panchinaro. Gli altri nomi sul taccuino di Bigon sono Peluso, il centrocampista del Lens Kondogbia e quello dell’Herta Raffael.

FARFAN AL POSTO DI PANDEV – E poi ci sarebbe Farfan, esterno dello Schalke 04, che merita un capitolo a parte. Lui arriverebbe a parametro zero e per questo fa gola a molte squadre italiane. Sarebbe lui la prima scelta nel caso in cui Pandev tornasse all’Inter. Il macedone infatti si sta ambientando bene a Napoli dopo un inizio difficile, ma i partenopei, nonostante ormai sia diventato fondamentale nel gioco di Mazzarri, vorrebbero confermare il prestito e non riscattarlo. L’Inter invece vorrebbe monetizzarne la cessione, e per questo, se non trovasse compratori, potrebbe decidere di rinnovare il prestito. Altrimenti Pandev tornerebbe all’Inter per essere girato a qualche altra squadra, ed i partenopei si butterebbero su Farfan.

Photo Credits | Getty Images

Commenti (5)

  1. BASTA! IL NAPOLI NON E’ UNA PROVINCIALE SPESSO SENTO CHE QUALCHE TENORE DEVE ANDARE VIA PERCHE’ NON CI SARA’ LA CHAMPIONS,SE LA CONQUISTINO SOTTO IL VESUVIO SE SONO VERI CAMPIONI.AL NAPOLI DEVONO VENIRE SOLO GIOCATORI DI QUALITA’ E NON MI DISPIACE UN MIX DI GIOVANI E CAMPIONI IN SCADENZA DI CONTRATTO.CLAUDIO DI MASO DI AFRAGOLA-NAPOLI

  2. mazzarri vero e solo problema del napoli

    1. infatti c’è il sospetto che in pentola bolla anche l’esonero di Mazzarri, ma solo se si riesce a prendere Montella, altrimenti resta lì

  3. la vera corsa e contro roma e inter , guardate il lato positivo se arriviamo davanti a loro e tutto a posto e niente compromesso tanto lazio e udinese vengono penalizzate con esclusioni di coppe , cosi restano tutti si rafforza il napoli e l’anno prossimo ci divertiamo come in questi ultimi anni , basta solo avere fiducia e guardare il lato positivo , il napoli sta dando fastidio e questo il vero motivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>