Calciomercato Juve, clamorosa idea Drogba?

di Giovanni Ferlazzo Commenta

Llorente, Borriello, Dzeko, Cardozo e Jovetic. Ma se infine per l’attacco della Juve arrivasse Drogba? La clamorosa idea è lanciata dall’edizione online del noto quotidiano sportivo La Gazzetta dello Sport, che spiega come il centravanti invoriano sia letteralmente in fuga dalla Cina visti i problemi economici che stanno coinvolgendo il suo club, lo Shanghai Shenua, il quale pare non sia in grado di garantirgli il lauto ingaggio promessogli al suo approdo in oriente. E dato che l’Athletic di Bilbao non sembra disposto a scendere sotto la soglia dei 36 milioni di euro per Llorente, allora Drogba potrebbe diventare il classico colpo last minute a effetto.

SITUAZIONE LLORENTE – L’Athletic Bilbao è piuttosto chiaro: per meno della clausola rescissione, Fernando Llorente non si muove dal paese basco. Il presidente del club spagnolo ha parlato ai microfoni di Canal Plus della trattativa:

Il futuro di Fernando Llorente non è nelle nostre mani, quello che dipendeva da noi l’abbiamo fatto. Per adesso rimane un giocatore del Bilbao, e ci aspettiamo di continuare a contare su di lui. Ho sempre detto che un calciatore può andare via se non interessa più all’Athletic o se qualcuno paga la sua clausola di rescissione, ma queste condizioni non ci sono. Rinnovo del contratto? Non apriremo alcuna trattativa, abbiamo detto quello che pensiamo e le voci non dipendono da noi.

SITUAZIONE DROGBA – Aria altrettanto pesante si respira in Cina per il club dello Shanghai Shenua. La stampa cinese racconta come tutto nasca dalle intenzioni del presidente e azionista di maggioranza Zhu Jun, che condivide la proprietà con cinque aziende statali. Cinque anni fa era stato firmato un accordo che in sintesi diceva che se Jun avesse investito almeno 23,6 milioni di dollari in due anni sarebbe diventato proprietario del 70% della quota azionaria. Il magnate ha tenuto degnamente fede all’accordo, cosa che non hanno fatto le cinque aziende, le quali non hanno ancora effettuato il passaggio di proprietà delle azioni. E allora Zhu Jun batte i piedi e spiega che investirà soltanto per il 28,5% in suo possesso: questa decisione mette a rischio la società cinese che non potrebbe pagare gli stipendi di stelle come Anelka e Drogba. E allora l’ivoriano potrebbe rientrare clamorosamente in ottica Juve.

Photo credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>