Il Presidente Ruggeri è ancora a rischio di vita

di Aurelinho Commenta

Il presidente dell’Atalanta, Ivan Ruggeri, è ancora in pericolo di vita. Le sue condizioni sono stazionarie, come conferma Marco Salmoiraghi, direttore sanitario degli Ospedali Uniti di Bergamo, ma la prognosi resta riservata. Il numero uno del club bergamasco era stato colpito da un malore nella tarda mattinata di mercoledì, mentre si trovava al Policlinico San Marco di Zingonia , dove è stato subito soccorso per essere poi trasferito nel più attrezzato nosocomio del bergamasco. Poche righe sul sito dei nerazzurri per spiegare la situazione:

il signor Ruggeri ha presentato una grave emorragia cerebrale ed è ricoverato nella terapia intensiva del reparto di Neurochirurgia in prognosi riservata. Ha eseguito una serie di accertamenti diagnostici che hanno evidenziato la sede dell’emorragia. Allo stato attuale necessita di un trattamento intensivo e rianimatorio prolungato.

E’ stata diagnosticata un’emorragia cerebrale e si parla di un possibile intervento chirurgico entro 7-10 giorni, ma al momento si trova in condizione di coma farmacologico.


Sono numerosissimi i segnali d’affetto ricevuti in queste ore dai tifosi, con i quali negli ultimi tempi si stavano creando dei forti contrasti, soprattutto dopo i recenti violenti episodi di Atalanta – Milan, quando un gruppo di ultras ruppe il vetro che separa i tifosi dal terreno di gioco. Fra tutti, è particolarmente forte quello di un tifoso che esprime così il proprio dolore:

Dio solo sa quante volte ti ho mandato a quel paese. Dio solo sa quante volte ho sperato che vendessi l’Atalanta. Adesso sono qui che scrivo con le lacrime agli occhi sperando che tu vinca la tua ennesima battaglia. Forza Presidente, non mollare.

Intanto l’Atalanta ha sconfitto la Gavernese per 5-0, con doppietta di Floccari, Padoin, Muslimovic ed Inzaghi, prima di ricevere la terribile notizia. Adesso la squadra si allena a porte chiuse in vista della trasferta contro il Genoa, squadra in cui milita Santos, giocatore portato in Italia proprio da Ruggeri, il quale ha dichiarato riguardo le condizioni di salute del presidente:

In questo momento prego il Signore perche` aiuti il presidente Ruggeri a uscire da questa brutta situazione. Adesso lui sta lottando per la cosa piu` importante che e` la vita. Gli auguro di cuore di riuscire in questo intento. Gli sono tanto vicino. Spero che la criticita` delle sue condizioni dia spazio alla speranza di poterlo riabbracciare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>