Calcio estero, Clasico pari, solo il Bayern resta a punteggio pieno

di Marco Mancini Commenta

L’ultimo weekend prima della sosta per le nazionali non poteva chiudersi meglio che con il Clasico. Barcellona-Real Madrid è la partita che attira più di tutte a livello internazionale, ed in quanto a spettacolo non ha deluso le aspettative. Il Barça per una volta non sembra quello squadrone invincibile che tutti conosciamo, soprattutto a causa dell’assenza dei due difensori centrali, e dell’infortunio di Dani Alves a partita in corso. Ma finché c’è Messi i tifosi possono stare tranquilli.

La sfida CR7-Pulce si chiude sul 2-2 in quanto sono proprio loro a segnare tutte le reti. Apre il portoghese dopo un vero e proprio assedio dei blancos che meriterebbero di segnare ancora, ma il palo dice di no; pareggia l’argentino infilandosi come solo lui sa fare, anticipando tutti con una zampata; ancora Messi segna la rete del 2-1 su punizione nella ripresa, e Ronaldo pareggia poco dopo sfruttando al meglio l’assist di Ozil. Il Barça rimane primo insieme all’Atletico Madrid mentre il Real rimane ancora in zona Europa League.

PREMIER LEAGUE –  In Premier League come al solito la notizia la fa Balotelli. L’atteggiamento dell’italiano non cambia ed in una partita stravinta dal suo City (3-0 sul Sunderland), lui è l’unico insufficiente, e appena viene sostituito torna subito negli spogliatoi senza passare dalla panchina, si fa la doccia ed è già sull’aereo che lo riporta in Italia. Dal punto di vista dei risultati non ci sono novità. Lo United torna a vincere e convincere contro il Newcastle (0-3), e mantiene il passo dei cugini a -4 da un eccezionale Chelsea che rifila 4 gol al Norwich. Le sorprese semmai arrivano dal WBA e dall’Everton che restano un punto sotto la coppia di Manchester (insieme al Tottenham), e dal Liverpool che dopo aver perso in Europa League contro l’Udinese non va oltre lo 0-0 con lo Stoke City e si ritrova a 3 punti dalla zona retrocessione.

GLI ALTRI – Oltre al Clasico spagnolo e al derby italiano, c’era anche un’altra partita molto interessante in questo week-end: Olympique Marsiglia – PSG. Ed anche in questo caso le due squadre non deludono. Se in Spagna ci sono Messi e Cristiano Ronaldo, in Francia rispondono Ibrahimovic e Gignac. Sono i padroni di casa a passare in vantaggio grazie ad una dormita della difesa parigina, ma poi si sveglia Ibra ed è spettacolo. Primo gol di tacco, secondo da punizione con una bordata. Poco prima della fine del primo tempo ancora Gignac pareggia ed il risultato non cambierà più. L’OM mantiene la vetta, il PSG il secondo posto dato che il Lione pareggia e rimane un punto indietro. In Germania invece è un assolo del Bayern Monaco che vince la settima partita su 7, rimanendo l’unico club a punteggio pieno in Europa. In più in questa giornata festeggia la sconfitta dell’Eintracht e si porta così a +5 dal secondo posto. Ormai sembra imprendibile visto che dietro il Borussia Dortmund arranca e lo Schalke vince ma rimane con 7 punti di ritardo.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>