Manchester United, Ferguson annuncia l’addio, Mourinho il successore

di Marco Mancini Commenta

Una clamorosa indiscrezione arriva da un ping pong tra Spagna e Inghilterra. Alex Ferguson sta per lasciare il Manchester United. Il tecnico più longevo della storia non ha nascosto negli ultimi anni la sua stanchezza fisica. A 71 anni ormai non può reggere lo stress del calcio moderno, e così ha detto chiaro e tondo

Ho vissuto 26 anni al Manchester United e può essere che decida di chiudere al 27° anno.

Immediata la reazione dei media spagnoli, che già sospettavano qualcosa da giorni, i quali hanno subito piazzato José Mourinho sulla panchina dei Red Devils. Gli indizi che portano allo Special One sono tanti. Il primo è personale, e cioè che l’allenatore vorrebbe tornare in Inghilterra dove c’è il calcio che preferisce, ma non crediamo che Abramovich sia disposto a fare un passo indietro dopo averlo cacciato qualche anno fa.

Il secondo è che il Manchester United può sostituire Ferguson solo con una personalità dello stesso livello, e non è che ce ne siano in giro poi così tante. Il terzo, e forse più importante, è che secondo molti la prossima destinazione di Cristiano Ronaldo possa essere proprio Manchester.

FATTORE RONALDOCR7 è stato tenuto a bada da chissà quale promessa, e molto probabilmente è proprio quella di farlo tornare in Inghilterra, dato che a Madrid lui non sta più bene. Si sa quanto i due siano legati, sono peraltro connazionali, e sembra che non ci sia un mix migliore di questo. Se poi Mourinho dovesse chiudere la stagione al Real da vincitore, magari con la Champions League, non ci sarebbero più dubbi.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>