Futuro di Capello: Inter, Juve o Russia?

di Marco Mancini 1

Non ha fatto in tempo a dimettersi che subito tutti i commentatori si sono scatenati per ipotizzare dove potrebbe andare ora Fabio Capello. L’ormai ex ct dell’Inghilterra è libero, ed uno con un curriculum come il suo difficilmente rimane appiedato. Per questo il primo pensiero è stato a strisce nere e azzurre.

Tra le tante squadre allenate, Capello è stato nella Juventus e nel Milan, dunque perché non completare il quadro con l’Inter? In molti lo vedono come il successore perfetto di Ranieri che è passato da salvatore della patria a prossimo esonerato in due settimane. Il sogno di Moratti sarebbe Mourinho, ma lo Special One ha già detto che vorrebbe tornare al Chelsea, anche se c’è chi lo vede proprio sulla panchina della nazionale britannica.

L’alternativa sarebbe Guardiola, ma lui stesso ancora non sa se lascerà il Barça. Dunque, non essendoci in circolazione nomi importanti, Capello sembra perfetto per la panchina dell’Inter. Ma potrebbe esserci un ritorno a Torino, sponda Juve. Non da allenatore però, visto che Conte sta facendo bene, ma da dirigente, anche se non è chiaro ancora che ruolo avrebbe.

Ma tra queste due ipotesi se ne starebbe aprendo un’altra suggestiva (e milionaria): l’Anzhi. I soliti miliardari russi che stanno costruendo uno squadrone a suon di super-ingaggi, ma a cui manca un allenatore di spessore internazionale. Potrebbe essere proprio Capello? Questo non lo sappiamo, e probabilmente non lo sa nemmeno lui, ma ricordiamo che tempo fa dichiarò che, dopo l’Europeo del 2012, si sarebbe ritirato e avrebbe fatto il pensionato. Siamo sicuri che avrà ancora voglia di allenare?

Photo Credits | Getty Images

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>