Allenatori, in A cambieranno metà panchine a fine stagione

di Marco Mancini 1

La Serie A detiene da sempre il record di più cambi di panchina, ma non bastavano tutti quelli avvenuti fino a questo momento. A fine stagione infatti saranno molti i club che cambieranno allenatore, e per l’analisi effettuata dal sito Goal.com saranno molti fino ad un massimo di 15. Vediamo quali siamo.

CHI RESTA – Visto che sono così tanti, forse si fa prima a capire chi saranno i confermati. Sicuramente rimarrà al suo posto Antonio Conte, il suo progetto-Juve è sul lungo termine e con lui i bianconeri stanno ritrovando quello spirito perso dopo Calciopoli. Nella stagione 2012-2013 si ritroverà sicuramente contro l’allenatore dell’Atalanta Colantuono, quello del Bologna Pioli, quello della Roma Luis Enrique (a meno di un finale di stagione tragico) e quello dell’Udinese Guidolin.

TRABALLANTI – In quest’elenco non compare Allegri, e non a caso. Lui afferma di sentirsi sicuro della riconferma, ed infatti il sito gli assegna un 80% di possibilità di rimanere su quella panchina. Ma Berlusconi più volte ha dimostrato di non apprezzare il suo gioco, e se quest’estate avesse l’opportunità di ingaggiare Van Basten, non se la lascerebbe sfuggire.

Quasi certo anche l’avvicendamento sulla panchina dell’Inter. Attualmente i nomi che si fanno sono quelli di Blanc e Bielsa, mentre è complicato ma non impossibile Mazzarri. Le possibilità che Stramaccioni rimanga comunque sono molto poche. Gli “incerti” che però potrebbero farcela a venire riconfermati sono Cosmi se ottenesse la salvezza con il Lecce (e forse anche in caso di retrocessione), Di Carlo (Chievo), Rossi (Fiorentina), Reja (Lazio) e Mazzarri (Napoli). Appesi ad un filo ci sono Donadoni con il Parma, Sannino al Siena e Montella a Catania, mentre sicuramente nuovi allenatori si avranno sulle panchine di Cagliari, Cesena, Genoa, Novara e Palermo.

Photo Credits | Getty Images

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>