Adebayor vuole la Juve, Sissoko solo una maglia

di Marco Mancini 2

Per uno che va, uno che viene. Il prossimo mercato della Juventus (e non necessariamente quello estivo), potrebbe vedere dei movimenti molto interessanti. Uno potrebbe essere in uscita e riguarda Sissoko, non molto d’accordo sulle scelte di Delneri di fargli fare il vice-Melo. Sissoko fino ad un paio d’anni fa era il centrale più apprezzato in Italia, ma una lunga serie di infortuni lo avevano lasciato fuori dal campo per troppo tempo. Ma

mi sento bene fisicamente come una volta. Non so quale sia il centrocampo ideale del mister, ma spero di poter giocare contro l’Inter.

Al momento c’è il Wolfsburg che vorrebbe il maliano, ma Sissoko ribadisce che vuol rimanere e giocare.

E’ chiaro però che se non sarà così, prenderà altre strade. Il suo posto nello spogliatoio lo potrebbe prendere molto volentieri Emmanuel Adebayor, che risolverebbe una volta per tutte il problema della prima punta bianconera.

Sono un paio d’anni che la Juve soffre di mancanza di punti di riferimento in avanti, dato che Trezeguet è diventato troppo “vecchio”, ed ora è stato ceduto, e Iaquinta e Amauri soffrono di continui infortuni. La soluzione potrebbe essere l’attuale attaccante del Manchester City, mai andato a genio a Mancini, e che dopo la sfida proprio contro i bianconeri ha dichiarato:

Non ho problemi con Mancini, ma se da qui a gennaio le cose non si modificheranno, mi piacerebbe andare via. Mi ci vedrei bene con la maglia della Juventus, il calcio italiano è un calcio molto tecnico, mi stimola. Se la Juventus mi vuole…

I tifosi juventini di sicuro lo vogliono, vedremo se la dirigenza coglierà la palla al balzo.

Commenti (2)

  1. Si ma Sissoko non possono mandarlo via, se torna ai livelli di un paio d’anni fa è il miglior mediano al mondo.

  2. “se” torna! Ti devo dire la verità, a me il vecchio Sissoko piaceva molto, ma sono almeno un paio d’anni che appena gioca una partita si fa male. Ci sono alcuni infortuni che ti segnano a vita, e che ti rendono talmente fragile che ti condannano alle ricadute (vedi cosa sta succedendo a Kakà!).

    Per questo, se fossi nella dirigenza juventina, gli darei possibilità fino alla fine della stagione, facendolo giocare un po’ di più. Ma se si dovesse infortunare daccapo, meglio cederlo al Wolfsburg che pagarlo a peso d’oro per stare in infermeria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>