Stadio Juve: l’8 settembre prevista l’inaugurazione

di Stefano Rodinò Commenta

Il giorno atteso da tutti i tifosi Juventini sta finalmente arrivando. L‘8 Settembre infatti verrà inaugurato il primo stadio di propietà di un club in Italia. Una data quindi che sarà storica non solo per i colori bianconeri ma per tutto il movimento calcistico, sperando che presto anche altre società seguano il modello inglese, che ora possiamo chiamare anche il modello della Juve.

Durante l’inaugurazione ci sarà una grande serata, con in mezzo la partita tra Juventus e Notts County, società di Notthingam da cui la Juve ha ereditato i colori bianco e nero che l’han resa famosa in tutto il mondo. Ma la cerimonia d’apertura sarà molto di più  di una semplice partita, tanto che l’organizzazione dell’evento è stata affidata alla K-Event, società che si era già occupata della cerimonia di apertura e di quella di chiusura dei Giochi Olimpici di Torino 2006. Una sicurezza insomma, che garantirà uno spettacolo senza precedenti.

La cerimonia, secondo le indiscrezioni, durerà dalle 19.45 alle 23.30 e sarà trasmessa anche in televisione da Sky. A curarne la regia televisiva ci sarà Popi Bonnici, famoso regista televisivo di trasmissioni come Controcampo. Ecco le dichiarazioni di Marco Balich, di K- Events.

Abbiamo iniziato a lavorare allo spettacolo sette mesi prima  e negli ultimi mesi abbiamo effettuato le prove con i volontari. Nella fase finale siamo passati all’affinamento delle tecniche. Sarà uno spettacolo di ottimo livello. Qualcosa di magico e speciale. Rimarrete a bocca aperta.

Saranno due secondo Balich i momenti più intensi della serata, una proiezione di un filmato che emozionerà il pubblico e la forte coerografia conclusiva che promette  essere mai vista in Europa prima d’ora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>