Supercoppa Italiana 2013, le immagini più belle della Juve campione

di Gioia Bò Commenta

Il primo trofeo della stagione 2013-2014 finisce nella bacheca della Juventus. A farne le spese è una Lazio ben messa in campo nella prima frazione di gioco, ma troppo distratta ad inizio ripresa, quando gli esterni bianconeri si infilavano nella difesa avversaria come il coltello nel burro. La Supercoppa Italiana 2013, dunque, viene sollevata dalla Vecchia Signora, che raggiunge il Milan in testa alla classifica dei trofei conquistati.

La Juventus entrava in campo con lo spirito giusto e cercava sin dalle prime battute di controllare il gioco e di portarsi in avanti. I piani di Antonio Conte rischiavano di essere rovinati dall’infortunio di Marchisio, costretto ad uscire dopo una ventina di minuti. Ma la panchina della Vecchia Signora è piena zeppa di talenti e la dimostrazione è arrivata dai piedi di Pogba, entrato al posto del Principe e protagonista dell’azione del vantaggio bianconero.

Correva il minuto numero 23 della prima frazione di gioco e la Juventus aveva la possibilità di amministrare il vantaggio, lasciando alla Lazio solo un tiro da fuori (bravo Buffon su Radu). L’incubo della Lazio si materializzava nella ripresa, quando i bianconeri mettevano al sicuro il risultato nel giro di quattro minuti. Chiellini al minuto numero 52 sgroppava per tutto il campo, andando a raccogliere l’assist di Lichtsteiner per il raddoppio. Trascorrevano un paio di minuti ed era lo stesso svizzero a proporsi centralmente per il tris, mentre al minuto numero 56 Tevez siglava la prima rete ufficiale dopo un lungo batti e ribatti in area.

Ammutolita la curva biancazzurra, mentre il settore riservato alla tifoseria della Juventus cominciava a festeggiare. Petkovic tentava l’impossibile, inserendo Floccari ed Ederson, ma la reazione della Lazio si riduceva ad un tentativo fallito da Klose davanti all’insuperabile Buffon. 4-0 il risultato finale, con la Juventus che festeggia il primo trofeo della stagione e la Lazio chiamata a riflettere sui quattro minuti di follia ad inizio ripresa. A voi le immagini più belle della serata.

[Photo Credits | Getty Images]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>