Juve in campo tra ritorni e voci di mercato

di Gioia Bò Commenta

Epifania ricca di liete sorprese per i colori della Vecchia Signora, che tra poco affronterà il Monaco nell’amichevole di Messina. A pochi giorni dalla ripresa del campionato, dopo la lunga pausa invernale, mister Ranieri avrà così modo di testare lo stato di forma della squadra, impegnata già da domenica nella rincorsa alla capolista Inter.

Ma le note positive arrivano dalla lista dei convocati, visto che i tra 23 è presente anche il nome di Gigi Buffon, assente dai campi da tre mesi e pronto al rientro tra i pali. Probabilmente Ranieri gli concederà una passerella di 45 minuti, per verificare la condizione fisica, in vista della gara di domenica con in Siena.

Al rientro anche Poulsen, seconda scelta bianconera nel mercato estivo (in realtà l’idea era quella di prendere Xavi Alonso), ma poi entrato nelle geometrie di squadra al fianco di Sissoko, prima che l’infortunio lo constringesse al lungo stop. Una Juve, dunque, che comincia a somigliare a quella disegnata dal tecnico ad inizio stagione, mentre si continua a lavorare in chiave futura, con nomi più o meno noti accostati alla società bianconera.

Ranieri ripete da tempo che gli acquisti migliori sono già in casa, ovvero tutta quella lunga lista di infortunati dell’ultimo periodo, che dovrebbero essere recuperati di qui a poche settimane. Nonostante ciò, qualcosa si muove sul fronte mercato e i vari osservatori sono in giro per l’Europa a caccia di buoni affari. Qualche giorno fa Renzo Castagnini era al Mestalla per godersi lo spettacolo di Valencia-Atletico Madrid, ma anche per visionare Juan Manuel Mata, David Silva e l’ex bianconero Moretti.

Sempre sul fronte spagnolo si segue con interesse il giovane Granero, cresciuto nel Real Madrid ed ora in forza al Getafe. Poi ci sono i soliti nomi noti, ovvero Owen, Defoe, Da Costa, Podolski e Given, tutti più o meno nelle mire della Vecchia Signora che vuole tornare protagonista. Chi arriverà in maglia bianconera?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>