Napoli campione d’inverno, è la quinta volta nella storia degli azzurri

di Enrico Cantone Commenta

E’ stato un 2017 davvero incredibile, anche per l’assenza di trofei, quello del Napoli. Gli azzurri hanno compiuto l’ultimo salto di qualità e messo in fila due gironi da record, finendo per primeggiare in entrambi: quello di ritorno dello scorso campionato e quello d’andata che si chiude in questo week-end. 48 punti e 48 punti, in totale fanno 96 ai quali si aggiungono i tre punti conquistati all’Epifania del 2017, ultima giornata del girone d’andata scorso. 99 punti nell’anno solare, 7 in più della Juventus campione d’Italia. Non è poca roba.

hamsik

Il Napoli ha conquistato per la quinta volta il titolo, pleonastico, di campione d’inverno. Era successo nel 1986-87 (anno del primo scudetto), 1987-88, 1989-90, 2015-16 e 2017-18. Un titolo pleonastico ma comunque indicativo: nel 70% dei casi chi è davanti dopo il girone d’andata finisce per vincere lo scudetto. C’è di più: negli ultimi dieci anni solo una volta non si è verificata la combinazione: fu a scapito proprio degli uomini di Sarri che subirono in primavera la rimonta della Juventus.

L’1-0 a Crotone ci offre anche un particolarissimo dato statistico, oltre quello dell’imbattibilità in trasferta mantenuta per tutto il 2017: Hamsik, numero 17, ha siglato il gol vittoria al minuto 17 ed è anche la rete numero 117 dello slovacco in maglia azzurra. Record di tutti i tempi battuto la scorsa settimana col sigillo numero 116 siglato contro la Sampdoria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>