Mondiale per Club, Inter-Seongnam 3-0: fotogallery

di Gioia Bò Commenta

Foto: AP/LaPresse

Nessuna sorpresa nella seconda semifinale del Mondiale per Club in scena ad Abu Dhabi, dove l’Inter era chiamata a dimostrare al mondo intero di non essere una squadra di brocchi e di avere ancora parecchia fame di vittorie. I coreani del Seongnam avevano sperato di ripetere l’impresa del Mazembe, che solo 24 ore prima aveva umiliato i supertitolati colleghi dell’International do Porto Alegre.

Speranze vane, visto che l’Inter dopo tre soli giri di lancette era già in vantaggio, grazie al gol messo a segno da Dejan Stankovic, lesto a raccogliere un suggerimento di Milito. Al minuto numero 32, poi, era capitan Zanetti a scrivere il proprio nome sul tabellino dei marcatori, mettendo la parola fine alle paure nerazzurre.

Per la rete del 3-0 finale occorre attendere fino al minuto numero 28 della ripresa, quando Milito si ricorda di essere un cannoniere e suggella la vittoria dell’Inter. Benitez non può che sorridere di fronte al risultato ottenuto:

Una partita all’inizio difficile: il Seongnam ha lavorato bene, è una squadra organizzata e veloce. Al primo minuto abbiamo perso Sneijder ma abbiamo fatto bene. Sono molto contento, manca un po’ di ritmo ma si vede che abbiamo più qualità.

Il pensiero poi vola alla finalissima di sabato contro i congolesi:

Per noi sarà una gara uguale a quella che abbiamo disputato oggi. Loro corrono molto hanno fatto una grande partita nella semifinale vinta contro l’Internacional. Sarà difficile. Speriamo di recuperare altri giocatori per fare una grande gara.

Soddisfatto il patron Moratti:

Bravi i giocatori, hanno affrontato la gara con puntiglio, attenzione e professionalità fin dall’inizio. Benitez? Gara molto buona anche per lui, era molto concentrato, l’ha preparata veramente bene. Mi preoccupa la finale contro il Mazembe? L’importante era che preoccupasse i giocatori. E’ evidente che le squadre non favorite possano fare grandi colpi, serviva ai nostri per essere ancora più concentrati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>